Un pensiero per te: il ricordo di Filiberto Mancini

| Categoria: Personaggi
STAMPA
printpreview

Ad un anno di distanza dalla sua morte, la moglie Mirella Cilli e i figli Enzo e Lorena vogliono ricordare, attraverso il pensiero scritto dalla nipote Marianna Mazzaferro, la figura di Filiberto Mancini perché continui a vivere, in modo vivido, nel ricordo di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo.

E forse è questo che mi strugge l'anima. La tua mancanza quasi improvvisa, dopo una lunghissima sofferenza. Volevi essere ricordato come un uomo forte e con il senso del dovere, con un cuore grande. Tanto grande. Avevi solo me e io avevo solo te. Insieme, ci dimenticavamo del tempo che passava, degli anni e delle cose che andavano e venivano. Hai vissuto a pieno la tua vita e gli insegnamenti che mi hai dato non li scorderò mai. Non potrò mai dimenticarti, ti porterò sempre qui nel mio cuore, che spero, riesca a essere grande tanto quanto il tuo. Mi dispiace non averti salutato e soprattutto ringraziato. Ti ringrazio per essere sempre stato il mio insegnante, il mio compagno di giochi, il mio complice di marachelle, il mio sostegno, il mio piccolo grande tesoro. Ti voglio bene nonno, a presto.

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK