COMICODISERA tutto il programma

| di DdS
| Categoria: Arte
STAMPA
COMICODISERA [ridere si spera] 4ª RASSEGNA DI TEATRO COMICO & CABARET Direzione Artistica: Michele Rossi Presso la nuova sala Cinema-Teatro Centro Culturale ''Aldo Moro'' di San Salvo - inizio ore 21:15 PROGRAMMA 2007 Giovedì 25 gennaio 2007 ALVALENTI in ''Filù quartet'' Improvvisando note e segni, l'originale quartetto composto da Alvalenti (vincitore 2006 di ''Culinaria Risinterra'') e dai musicisti Massimo Cantini (batteria), Matteo Addabbo (tastiere) e Andrea Scognamillo (chitarra) si abbandona a versi spontanei verso nuovi universi, riuscendo a generare nello spettatore sorrisi e attimi di riflessione sui misteri del cosmo. Il tutto spaziando dal jazz al cabaret, dalla poesia ai disegni all'incanto su una lavagna a fogli. Giovedì 1 febbraio 2007 GINO NARDELLA in ''Catarsi addosso'' E' considerato un comico a comando, una sorta di juke-box della risata con un umorismo che - tra interrogativi, calembour, invenzioni mimiche e canzoni surreal-demenziali - punzecchia tutti, senza risparmiare nessuno: l'attualià , il pubblico, la politica (anche se poco in verità , perchè lui ci tiene all'igiene orale), la pubblicità , la droga, i matrimoni, la televisione, i giornali, le discoteche, per concludere con il meteorismo. Giovedì 8 e venerdì 9 febbraio 2007 (doppio spettacolo) ALBERTO PATRUCCO in ''Vedo buio'' Un cabarettista... contro: così è stato ribattezzato Alberto Patrucco, il più caustico e impegnato dei comici della cordata di ''ZELIG'' e ''COLORADO CAFE' LIVE''. Con il suo fare minimalista ed il tono dissacrante, nel nuovo spettacolo affronta i temi più scottanti dell'attualità con risultati... esilaranti. Contro la guerra, contro la stupidità della televisione, contro certe banalità spacciate per cultura, i suoi monologhi sono autentici capolavori di ironia. Giovedì 15 febbraio 2007 FABRIZIO CANCIANI in ''Chi ha ucciso il Vinile?'' Chi ha ucciso il Vinile? Chi ha assassinato i miti, i ricordi, il passato? Chi è l'assassino dei sogni? Chi è il colpevole? Chi ha ucciso il Vinile ma anche la fonovaligia, le scritte sui muri, il Garelli o la Graziella? Con la speranza - alla fine - di scoprire il colpevole, lo spettacolo di Canciani è un viaggio attraverso cabaret, monologhi, ''frottole'', parodie e canzoni, perché - come faceva dire François Truffaut ad un suo personaggio - ''le canzonette più sono stupide e più dicono la verità ''. Giovedì 22 e venerdì 23 febbraio 2007 (doppio spettacolo) FLAVIO OREGLIO in ''Siamo una massa di ignoranti. Parliamone'' Accompagnato dai fedelissimi musicisti, tra monologhi e canzoni il poeta catartico di ''ZELIG'' presenta il nuovo spettacolo di teatro canzone dal provocatorio titolo: è un viaggio nell'anima dell'uomo che setaccia la realtà e l'irrealtà di un presente pieno di contraddizioni, inganni e taciti assensi. Uno spettacolo imperdibile, che unisce musica, satira, umorismo a temi di grande attualità , uno sguardo lucido e ironico sulla quotidianità . Giovedì 1 marzo 2007 ANGELO CARESTIA & 'NDUCCIO in ''Tempi di carestia? Ma quando mai!'' ''Risate all'abruzzese'' con due dei migliori protagonisti della comicità nostrana per concludere una rassegna che in quattro anni ha proposto alcuni aspetti della nuova comicità italiana: al giovane artista vibratiano, che con la più garbata ironia e con le varie voci che è in grado di imitare ironizza sui tanti mali dell'Italia, si affianca il più ''adulto'' 'Nduccio, vera gloria popolare assurta alla ribalta nazionale con il suo ''rock agricolo'' grazie a Renzo Arbore. ABBONAMENTI ALLE SEI SERATE: € 50,00 BIGLIETTI POSTO UNICO: per gli spettacoli di Alvalenti, Gino Nardella e Fabrizio Canciani € 8,00 per gli spettacoli di Alberto Patrucco e Angelo Carestia & 'Nduccio €10,00 per lo spettacolo di Flavio Oreglio €15,00

DdS

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK