Da oggi San Salvo ha il nuovo ecocentro

Argirò : I fondi sono arrivati dalla Regione Abruzzo. Spadano: È il primo in Abruzzo a rispettare tutte le norme

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Da oggi i cittadini sansalvesi non hanno ufficialmente più scuse per abbandonare indiscriminatamente i rifiuti ingombranti nel territorio. Il nuovo ecocentro è stato inaugurato questa mattina in via Germania, nella zona industriale, dopo meno di un anno dal sequestro dell'isola ecologica di via dello Stadio. 

Da giovedì entrerà effettivamente in funzione. I rifiuti si potranno conferire dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 il sabato e la domenica dalle 8 alle 12.

«UNA SCOMMESSA VINTA» - Dopo il taglio del nastro e la benedizione del parroco don Raimondo Artese, il sindaco Tiziana Magnacca ha ricevuto un attestato di encomio dal presidente della Fee  Abruzzo, Paolo Leonzio
Si sono poi ripercorse le tappe che hanno portato al nuovo ecocentro sansalvese. «È un segno della concretezza dell'azione amministrativa - ha spiegato il primo cittadino - ed è una scommessa vinta dal centrodestra. Questo progetto era già in programma prima delle elezioni, ma mai ci saremmo aspettati di doverlo inaugurare in piena emergenza». Il riferimento è al sequestro avvenuto il 17 agosto dell'anno scorso, in pieno picco turistico. «Il completamento dell'isola sarebbe potuto avvenire in primavera - ha continuato la Magnacca - ma le cattive condizioni meteo hanno rallentato i lavori. Oggi l'inaugurazione corona la sinergia che si è creata tra le varie istituzioni come il Consorzio industriale, con il quale abbiamo stipulato una convenzione vantaggiosa di 30 anni, e il Consorzio di bonifica».

LE 3 'R' DI CHIACCHIA - L'assessore all'Ambiente Angiolino Chiacchia è stato tra i membri della giunta ad aver seguito da vicino il progetto. Oggi ha spiegato la cultura che deve accompagnare la città: «Abbiamo pensato a questo ecocentro tenendo in mente il concetto delle 3 "R". "Rifiuto" come il l'impegno a produrre già in casa meno rifiuti possibili, "Riciclo" come abitudine per tutti i cittadini e "Riuso" come valorizzazione di quegli oggetti che vengono buttati ancora in buono stato. Per questo stiamo lavorando a una struttura adiacente dove ci sarà lo smistamento e la selezione di quello che può essere rimesso a posto e riusato».

Infine, hanno preso la parola il presidente del Consiglio Eugenio Spadano che ha definito l'ecocentro come «il primo in Abruzzo a rispettare tutte le norme di legge» e il consigliere regionale Nicola Argirò per sottolineare l'impegno della Regione: «tra i 150mila e i 200mila euro per questo ecocentro. Inoltre, ha stanziato 2milioni e 150mila per la bonifica di una discarica pericolosissima e abusiva come quella di Bosco Motticce e altri fondi per il Wi-Fi sulla costa. Presto l'assessore Di Dalmazio e il presidente Chiodi potrebbero venire a San Salvo per meglio illustrare tali finanziamenti».

a cura della redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK