Gli rubano l'auto a San Salvo, la ritrova su internet negli articoli di cronaca

L'Alfa 147 usata nell'assalto a un portavalori

| di Antonino Dolce
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

L'asse tra il Vastese e la provincia di Foggia come direttrice per effettuare colpi e rifornirsi di auto da usare in diversi modi. L'ultimo caso eclatante è quello del dicembre 2012 quando l'organizzazione dell'assalto al portavalori sull'A14, tra i caselli di Vasto Nord e Vasto Sud, ha visto la compartecipazione di gente del posto, residente a San Salvo, e pugliesi in 'trasferta' da Cerignola.

Le auto rubate nel Vastese spesso varcano i confini meridionali dell'Abruzzo, destinate ad alimentare diversi mercati e non solo. L'ultima conferma ha coinvolto una coppia sansalvese e riguarda un episodio di qualche mese fa di cui veniamo a conoscenza solo oggi.

Nella notte dell'11 febbraio scorso un'Alfa Romeo 147 è stata rubata in via Stingi non molto lontano dal campo sportivo (non fu l'unico caso di quella settimana). Dopo giorni passati ad attendere notizie dalle forze dell'ordine, i proprietari hanno effettuato una ricerca su internet, cercando notizie relative a furti e traffici illeciti di auto con conseguente amara sorpresa.

Agli inizi di marzo, infatti, le vittime del furto hanno rintracciato la propria auto in numerosi articoli on-line grazie alle foto nelle quali la targa era ben visibile. La 147 nera era stata usata nell'assalto armato a un portavalori avvenuto il 28 febbraio scorso sulla strada a scorrimento veloce tra Foggia e Candela. Il commando usando vari veicoli di grossa cilindrata aveva fatto ribaltare il furgone carico d'oro diretto a Napoli portandone via il contenuto.
L'Alfa rubata a San Salvo è stata poi lasciata sul posto dai malviventi che avrebbero svuotato al suo interno il liquido di un estintore nel tentativo di cancellare eventuali tracce (circostanza rivelatasi poi fortunata considerando il modus operandi  del commando in azione sull'A14 che ha incendiato le macchine).

La coppia, così, ha subito contattato le forze dell'ordine che dopo vari accertamenti ha confermato il ritrovamento. L'auto dopo essere stata sotto sequestro per consentire le indagini è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.

Per una storia 'a lieto fine' ci sono tanti altri casi in cui i veicoli rubati sono spariti senza lasciare più tracce. Oltre ai singoli episodi, sarebbe importante appurare se dietro l'asse di approvigionamento di auto nel Vastese ci siano anche basisti locali che indirizzano i ladri in visita in Abruzzo.

NELLE FOTO DELL'ASSALTO DI LA REPUBBLICA - BARI, L'ALFA 147 IN PRIMO PIANO

Antonino Dolce

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK