Tragedia sulla spiaggia di San Salvo Marina, muore bimbo di 3 anni

Vano il massaggio cardiaco andato avanti per un'ora

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
Foto: Ercole Michele d'Ercole

Vera e propria tragedia, oggi pomeriggio 18 luglio 2014, sulla spiaggia di San Salvo Marina.

Un bimbo di appena 3 anni, T.C., di una famiglia di origini paraguaiane, ma residente a San Salvo da diversi anni, ha perso la vita in un tratto di arenile libero compreso tra gli stabilimenti balneari Aurora e Playa del Sol, nella zona 19.

Il piccolo era stato trovato privo di conoscenza, verso le 16, in riva al mare da alcuni bagnanti che hanno cercato di prestare i primi soccorsi. Immediatamente è scattata la chiamata al 118. L'eliambulanza da Pescara è atterrata nella zona retrostante i parcheggi. 

Disperati i tentativi di rianimarlo. Per circa un'ora i medici hanno operato il massaggio cardiaco. Il piccolo pare si trovasse in spiaggia con una baby sitter, mentre la madre era al lavoro in un bar della marina. Sul posto sono accorsi anche la mamma e altri parenti del bambino, ma poco dopo le 17 la disperazione ha preso il posto della speranza: vani i tentativi di salvarlo. 

Sul posto è arrivato anche il sindaco Tiziana Magnacca visibilmente scosso.

Il piccolo corpo senza vita è stato portato all'obitorio del 'San Pio' di Vasto. Il magistrato di turno non ha ritenuto necessaria l'autopsia e la salma è stata restituita alla madre per l'ultimo saluto.

 

a cura della redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK