Il sindaco e i 'temi caldi' del momento: «Risolviamo i pasticci del passato»

Sui vigili urbani: «Caos creato da Marchese e Di Stefano»

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

«Siamo stati in grado di risolvere anche i pasticci loro». Il giorno dopo la notizia della sentenza del Consiglio di Stato sull'annoso contenzioso Icea, il sindaco Tiziana Magnacca tira un sospiro di sollievo e si toglie qualche sassolino dalla scarpa.

Contattata dalla redazione, la Magnacca rivendica le scelte fatte nel recente passato: «Sono molto stanca di un’opposizione che vuole addossare a noi le responsabilità dei disastri che ha fatto. Abbiato dimostrato di essere capaci di risolvere i problemi creati da loro. Nonostante questo, durante l'ultimo inverno hanno tentato in tutti modi di riversare su di noi le loro responsabilità. Se dovessi sbagliare, non ho problemi ad ammetterlo».

VIGILI URBANI - L'occasione è buona anche per affrontare la questione della Polizia municipale. Dopo l'ultimo consiglio comunale, Angelo Angelucci, Domenico Di Stefano, Gabriele Marchese e Nicola Sannino sono andati dal prefetto di Chieti
Per il primo cittadino sansalvese anche in questo caso le responsabilità passate sono pesanti: «Il caos della Polizia municipale è stato creato dal sindaco Marchese e dall’assessore alla Polizia municipale, Domenico Di Stefano. I problemi c'erano, ma non li hanno saputi risolvere e si è arrivati a questo punto. Aspettiamo ancora di sapere perché è stato spostato Benedetto Del Sindaco. Se è vero che aveva commesso dei reati come mai non è stato sospeso, anzi è stato creato un altro servizio ad hoc? Inoltre hanno conservato la qualifica di comandante. Oggi non possiamo fare un concorso, perché sulla carta San Salvo un comandante ce l’ha».
Sul tanto discusso consiglio comunale: «A maggioranza, con le regole della democrazia, il punto non è stato ritirato, ma rinviato».

MERCATINO ALLA MARINA - L'ultimo - per ora - tema caldo dell'estate 2014 è quello riguardante il mercatino estivo a San Salvo Marina. Tiziana Magnacca ammette problemi all'albo pretorio on-line ma non crede che vi siano problemi di trasparenza: «C’è un problema all’albo on-line, ma si può fare una richiesta di accesso e il segretario fornirà tutti i documenti. Non ho nulla da nascondere a differenza loro. Quando ero io a chiedere gli atti, si adducevano problemi di privacy e spesso me li davano al trentesimo giorno. Anche sul mercatino ci sono responsabilità passate: veniva gestito senza un atto di patrocinio, senza neanche una delibera di giunta, senza che qualcuno pagasse un centesimo al Comune».

a cura della redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK