Un centro di accoglienza profughi nella zona industriale

Gli amministratori non sarebbero stati informati

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

L’area industriale di San Salvo, da alcuni giorni oramai, ospita un Centro di Accoglienza Profughi, gestito dalla Cooperativa Matrix di Gragnano (Na).
Sono trenta gli ospiti eritrei che attualmente vivono nel Centro, che è in piena fase di allestimento: operai stanno infatti ponendo in opera le cucine e mettendo a norma i servizi igienici. Gli ospiti al momento occupano l’ala degli uffici di un’azienda chiusa da anni, in un’area che ad oggi vede investimenti in attività terziarie e di servizi al turismo.

Il Consorzio Matrix attualmente offre servizi di assistenza all’infanzia e di formazione professionale a Vasto e Lentella e sembrerebbe imminente l’apertura di un nuovo centro di accoglienza anche presso il comune di Palmoli.
Contattati dai residenti, l’amministrazione comunale e le autorità preposte si dicono all’oscuro di ogni iniziativa in merito.

Sono migliaia i profughi che vengono accolti ogni giorno nel nostro Paese, che trovano ospitalità temporanea, nei comuni a sud della nostra penisola. Sembra giunto il nostro momento, utile però sarebbe mettere al corrente la popolazione residente e trovare luoghi preposti all’accoglienza che non ledano attività esistenti, concertandone la dislocazione con le autorità preposte.

La nostra Penisola, è il lembo di terra più vicino a Paesi dove fame e guerra rendono qualunque alternativa, compresa la morte, preferibile a quell’inferno. Uscire dallo straordinario, proponendo strutture ed organizzazioni professionali atte all’accoglienza, potrebbe rendere il nostro un Paese migliore, scelte compiute senza condivisione possono portare solo all’esasperazione.

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK