Capodogli morti, le carcasse riportate sulla spiaggia

Del gruppo di 7 arenatosi a Punta Penna in 4 hanno ripreso il mare aperto

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Sono iniziate nella serata di ieri, andando avanti per diverse ore, le operazioni di recupero delle carcasse dei 3 capodogli morti, facenti parte del gruppo di 7 arenatosi a pochi metri dalla riva della spiaggia di Punta Penna.

E' stato l'Ufficio Circondariale Marittimo di Vasto a coordinare l'attività, con il coinvolgimento di operai e tecnici con l'ausilio di grosse ruspe e gli uomini del Gruppo comunale di Protezione Civile.

Sui tre cetacei andranno eseguiti gli esami necroscopici che dovranno essere utili ad avere informazioni sulle cause della morte.

In 4, come noto, hanno potuto riprendere il mare aperto, grazie all'encomiabile impegno di tanti volontari che hanno supportato quanti all'opera nelle difficoltose fasi del soccorso.

Aggiornamenti e foto su histonium.net

 

redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK