'Enigma distretto sanitario': non si sa come, ma per Menna non chiuderà per ferie

Questa mattina la conferenza stampa del Partito Democratico

| di Antonino Dolce
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

«Questa situazione è superata». È l'enigmatica assicurazione di Francesco Menna (membro della segreteria dell'assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci) riguardo la preannunciata chiusura per due settimane del Cup di San Salvo (leggi).

L'occasione è la conferenza stampa del Partito Democratico di questa mattina convocata in risposta alla situazione evidenziata dall'amministrazione comunale solo qualche giorno fa. Menna ha ricordato come già sia stato risolto il problema dei prelievi portati da 12 a 40 con duplice postazione, ma ha dimostrato di non avere risposte certe sul nodo della questione: il Cup che può contare su una sola persona allo sportello.

L'esponente Pd ha sottolineato come tale criticità sia un lascito della gestione precedente, quando «al governo della Regione non c'eravamo noi. Il sindaco il volantino - riferendosi all'annuncio della Asl della chiusura del Cup per ferie - lo doveva portare a Zavattaro». 

Paolucci il 30 aprile scorso aveva promesso il potenziamento dello sportello in 15, 20 giorni (leggi). Oltre al mese di ritardo accumulato sulla tabella di marcia illustrata in quell'occasione, c'è stata la preoccupante novità dell'annuncio di chiusura per due settimane di ferie (dal 13 al 18 luglio e dall'8 al 22 agosto).
Menna stamattina è stato inamovibile dalle sue posizioni «Quella sul ritardo di due giorni (in realtà si tratta di un mese, nda) è una polemica nella quale non entro». Stessa inflessibilità alla domanda se Paolucci fosse stato quanto meno incauto sulle date indicate.

Secondo quanto detto oggi, l'utenza sansalvese deve restare tranquilla perché la chiusura del 13 luglio non ci sarà. Non è ancora dato sapere, però, come questa sarà evitata (rimandando le ferie dell'unico dipendente, aggiungendone uno o sostituendolo per quel periodo?).
Menna ha poi ribadito concetti già espressi nelle precedenti occasioni sul potenziamento della sanità nel Vastese e annunciato l'apertura del reparto di lungodegenza a Vasto con 16 posti letto. Per quanto riguarda gli altri punti dell'assessore (consultorio, radiologia ecc.) «C'è bisogno di qualche settimana in più».

POSIZIONE DI OLIVIERI DA VERIFICARE - In apertura di conferenza stampa il segretario locale Gennaro Luciano ha espresso seri dubbi sul consigliere regionale Mario Olivieri che - sempre nell'occasione di qualche mattina fa - a detta di Eugenio Spadano sosterrebbe la posizione del Comune di San Salvo. «Se è vero - ha annunciato Luciano - ne parleremo con D'Alfonso perché un membro della maggioranza non può sparare a zero contro l'assessore».

Antonino Dolce

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK