La piazza si riempie di musica

Continua il Festival alternativo sull'uso sociale delle arti con le esibizioni dei giovani musicisti

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Si è conclusa la seconda serata del Festival alternativo sull'uso sociale delle arti, che ha visto finora protagonisti le orchestre "County Wexford School of Music" irlandese e l'orchestra "Promusica" di Malaga-Spagna.

L'esibizione dei giovani musicisti spagnoli ieri sera è stata accolta da un pubblico numeroso e rapito dal suono dei violoncelli e dei violini. Eleganti nei loro abiti, splendidi nella loro capacità di immergersi nella loro esibizione nonostante il caldo soffocante che nonostante l'ora non ha dato tregua.

L'orchestra nata nel 2009 è formata dai migliori studenti del progetto Promusica di Malaga con l'intento di promuovere la formazione musicale, diventando negli anni uno degli emblemi della città di Malaga.

Questa sera sarà la volta del Coro Slovacco "Melodar" di Marianka-Slovacchia e della Big Band "Step Jazz" ed Ensemble d'Archi "Musica in Crescendo", dalle ore 21.00 in piazza San Vitale e per le strade del centro storico della città.

I musicisti ospiti dell'Associazione Musica in Crescendo e di alcune famiglie sansalvesi, continuano i loro stage musicali presso le scuole di via Verdi. Un gran concerto conclusivo si terrà il 14 con musiche di Verdi, Gershwin e Bernstein e il 16 luglio con Beethoven, a San Salvo marina dalle ore 21 presso il Palazzetto delle Sport.

Foto di Tiziano Cardone

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK