Dove finisce l'acqua?

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA

Tutte le città sono composte da opere visibili e opere non visibili. Le opere visibili sono i teatri, i centri culturali, le scuole, le opere invisibili invece sono tutte le reti fognarie, elettriche, idriche, quelle senza le quali la città andrebbe letteralmente in tilt.

È una multa fatta ad un condominio quella che porta alla ribalta il problema dello smaltimento delle acque bianche. Le acque in questione, vengono smaltite su strada, non essendo presente su quel tratto, nonostante sia una strada costruita da pochi anni, la rete delle acque bianche, come ha risposto ai condòmini il responsabile della manutenzione del comune di San Salvo.

Le acque bianche, cioè quelle che non hanno bisogno di depurazione, vengono "normalmente" convogliate nelle acque nere, nelle fognature, comportando costi di depurazione maggiori a tutta la collettività. Maggiore e il flusso delle acque da depurare che arriva ai depuratori, maggiori saranno i costi di depurazione.

Da qui la necessità di separare le acque. Ma quanto costa? Negli ultimi 20 anni, con i lavori di risistemazione di alcune delle arterie più importanti della città, (corso Garibaldi, via Liquirizia, viale duca degli Abruzzi), sono state costruite anche le reti di raccolta delle acque bianche, poche centinaia di metri che sono costate alla città oltre un milione e mezzo di euro.

Costi importanti, che al momento vengono aggirati convogliando le acque bianche direttamente su strada, con i problemi a tutti evidenti di veri e propri fiumi d'acqua che si formano in occasione delle piogge, divenute oramai torrenziali.

La normativa in materia è sempre più stringente, per questo in sede di progettazione di una struttura, bisogna presentare all'ente preposto, in questo caso la SASI, il progetto di convogliamento delle acque nere e bianche e con esso stabilire le procedure per evitare problemi alla viabilità e alla sicurezza dei cittadini. E' la legge a stabilirlo. (Dlgs n.156 del 2006 - L.R. n.31 del 2010), evitando così sanzioni amministrative.

 

 

 

 

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK