Chi è Tiziana Magnacca candidata sindaco del centro-destra

Continua l'appuntamento per conoscere i candidati alla carica di sindaco della città. Oggi conosciamo Tiziana Magnacca la prima donna sindaco della città, una vita costruita sullo studio e sulla tenacia

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA

E' Tiziana Magnacca la candidata sindaco del centro-destra alle prossime elezioni amministrative che si terranno domenica 11 giugno.

Tiziana Magnacca già sindaco di San Salvo dal 2012 al 2017, si candia al suo secondo mandato.

Nasce ad Atessa nel 1973, da Beniamino Magnacca e Daminda Paradiso. Tiziana Magnacca cresce nel suo primo anno di vita in una piccola cittadina della Francia, dove i genitori erano emigrati in cerca di lavoro via da una terra d'Abruzzo che vide in quegli anni fuggire molta della sua gioventù. E' nel 1974 che la famiglia torna in Italia ed il padre comincia a costruire a San Salvo la casa in cui la famiglia Magnacca vive tuttora.

Il padre di Tiziana mastro muratore, lavora per anni "sotto padrone", è solo nel '90 che decide di mettersi in proprio come artigiano, "vedevo mio padre lavorare sempre, quando non lavorava per altri, si dedicava alla nostra casa, da piccola ero arrivata a credere che non esistessero giorni festivi", la invece mamma lavora come bracciante in agricoltura e poi in camiceria, ma da diversi anni aiuta il nipote nel negozio di famiglia, "per me lei è l'esempio, per la sua umiltà e la sua intelligenza concreta, sempre, il suo obiettivo primario, è stato quello di mantenere unita la famiglia, prodigandosi in ogni modo".

Tiziana Magnacca, compie studi liceali, poi legge a Siena, una piccola realtà, che le apre una visione sul mondo grazie ai programmi Erasmus che le consentono di vivere un'esperienza di studio in Irlanda. Erano gli anni della morte di due grandi uomini di legge, Falcone e Borsellino, un esempio della rettitudine e di grande professionalità per gli sulla legge si stava formando.

Nel 1997 si laurea in giurisprudenza e comincia subito la pratica forense a Roma, studiando al contempo per il concorso in magistratura, ma fu la libera professione la scelta finale.

L'esperienza politica comincia a Roma frequentando gli uffici di Maria Rosaria Rossi e seguendo le campagne elettorali dei Tajani (oggi presidente del Parlamento Europeo) e Gasparri.

Nel 2004 torna a San Salvo, "per metter su famiglia". Nel 2004 continua il suo attivismo politico sostenendo Nicola Argirò alle elezioni provinciali, ed è nel 2007 che affronta la sua prima esperienza politica come candidata, appoggiando nuovamente Nicola Argirò quale candidato sindaco di San Salvo, elezioni che Argirò perse, ma la giovane Tiziana Magnacca entrò come consigliere di opposizione con 210 preferenze. Per cinque anni compie un'opposizione dura contro l'allora sindaco Gabriele Marchese, "fu per me un'importante esperienza, che mi ha permesso di conoscere profondamente l'attività amministrativa".

Nel 2012 si candidata per il centro-destra alla carica di sindaco ed ottiene 6.342 preferenze al turno di ballottaggio, vincendo le elezioni amministrative e diventando il primo sindaco donna di San Salvo.

Oggi si ricandida a Sindaco della città di San Salvo, "La passione che ho per la mia città e per le persone che la vivono, mi porta a volermi impegnare nella sua crescita, perchè nel bilancio che andrò a fare un giorno, spero di poter dire che non avrò pensato solo a me stessa, ma anche alle persone e ai luoghi che ho attraversanto lungo il mio cammino".

 

 

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK