L'arrivederci a Lavecchia il benvenuto a Carnevale

Un nuovo uomo al vertice della caserma dei Carabinieri di San Salvo

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Oggi nella sala consiliare del comune di San Salvo, i vertici dell'Arma dei Carabinieri hanno salutato il luogotenente Giuseppe Lavecchia, in servizio a San Salvo dal novembre del 2000.

Erano presenti il generale di brigata Michele Sirimarco, comandante della Legione Abruzzo-Molise, che ha elogiato il lavoro fin qui svolto dal luogotenente Lavecchia "Quando i carabinieri vengono riconosciuti così come accade oggi, con una rappresentativa così importante in consiglio comunale è motivo di grande orgoglio e di grande soddisfazione e di grande impegno a fare sempre di più e meglio per il bene della comunità. E' questo è merito dei Carabinieri che lavorano qui sul territorio, di Peppino Lavecchia che li ha comandati fino ad oggi e che passa il testimone ad Antonio Carnevale, nello spirito della continuità, perchè i carabinieri si rinnovano ma lavorano sempre con l'intento di essere vicini alla loro comunità. Questo è il senso della nostra e della mia presenza qui quest'oggi. A testimoniare la vicinanza dell'arma a questa comunità, difficile, complessa ma dove cola qualità, delle persone che vi lavorano e nelle relazioni che ci sono tra le istituzioni". Nel tentativo di rispondere alla richiesta di una maggiore presenza delle Forze dell'Ordine del sindaco Tiziana Magnacca, il Generale ha affermato "che le risorse si son sono poche, ma cominciano ad aumentare perchè stiamo uscendo dalla convinzione che la sicurezza non è un costo ma un investimento per cui tutto quello che si spende per la sicurezza ritorna con grandi vantaggi, risultati e profitti su tutta la comunità".

Presente anche il colonnello Luciano Calabrò, comandante provinciale, e il maggiore Giancarlo Vitiello, comandante della Compagnia di Vasto.

E' stato presentato il nuovo luogotenente della stazione di San Salvo Antonello Carnevale, al comando della stazione di Roccaspinalveti per 17 anni, e per 11 anni in forza al nucleo operativo della città di Aversa. 54 anni figlio di carabiniere, nato a San Severo, è cresciuto in Abruzzo nell'ortonese, padre di due figli, sarà già a lavoro a San Salvo questa settimana.

Presenti alla cerimonia anche l'Associazione nazionale Carabinieri, degli Alpini, della Croce Rossa Italiana e dell’Aeronautica e alcuni cittadini desiderosi di salutare e ringraziare il luogotenente Lavecchia che sarà in forze al Nucleo Operativo di Vasto.

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK