Le signore di San Vitale

Tutti i volti delle signore di San Vitale che ogni anno indossano i vestiti della festa e per devozione al Santo Patrono si mettono a servizio nella preparazione dei simboli della festa

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Della festa di San Vitale sono tanti i momenti che vengono immortalati. Le bacheche dei social sono invase da alcuni giorni dai taralli simbolo della tradizione sansalvese.

Ma i volti delle donne che ogni anno consentono la preparazione di taralli e sagnitelle, spesso vengono trascurati, ma ognuno di loro sarebbe in sè una storia da raccontare.

Ciò che colpisce quando si entra nella palestra di via De Vito, luogo deputato alla preparazione, è la cura con la quale giungono a lavoro. Nulla è lasciato al caso, gli orecchini più preziosi, il filo di perle, il rossetto sulle labbra ed un filo di ombretto, perchè tutte vivono quelle ore di lavoro come un momento di festa, momenti dedicati alla devozione del santo e così come nei giorni della festa esse per rispetto "si fanno belle", ed ogni singolo tarallo, ogni singola sfoglia, sono curati come se fossero per la loro famiglia.

Oggi i protagonisti delle foto che andrete a vedere sono i loro volti, non le mani o i taralli, ma i loro sorrisi e le loro timidezze. Queste foto vogliono essere un ringraziamento al loro attento lavoro e alla loro gentilezza, per il loro saper accogliere i visitatori che varcano la soglia, far posto ed insegnar loro come preparare i simboli di una devozione, affinché la tradizione possa continuare.

(Le foto sono state scattate questa mattina, chiediamo scusa se non sono presenti tutti i volti che hanno contribuito alla preparazione)

foto di Antonia Schiavarelli

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK