Discusso in consiglio comunale il conto consuntivo 2017

Il sindaco Tiziana Magnacca: “Il nostro è un bilancio in sicurezza e veritiero"

| di S.C.
| Categoria: Attualità
STAMPA

Sono 35 milioni e 456 mila euro le riscossioni, 35 milioni e 398 mila euro i pagamenti, 3 milioni di euro di avanzo di amministrazione di cui 2 milioni e 460 mila euro accantonati per fondo crediti di dubbia esigibilità e un fondo cassa di 58 mila euro. Sono questi i numeri del rendiconto 2017 approvato martedì in consiglio comunale. Un bilancio consuntivo dal quale emerge la capacità del comune di continuare a garantire i servizi ai cittadini, nonostante i servizi a domanda individuale siano ancora molto bassi, solo il 30%. “Il nostro è un bilancio in sicurezza e veritiero", afferma il sindaco Tiziana Magnacca, “perché abbiamo attuato una profonda pulizia dei residui che oramai erano diventati inesigibili e abbiamo lavorato molto sulle azioni del recupero crediti recuperando le somme che erano oggetto di contenzioso da anni”.

Un rendiconto che attesta un bilancio sempre più solido dimostrando la capacità negli anni di gestire al meglio le risorse locali. Dall'avanzo amministrativo il comune ha potuto programmare tre obiettivi in viabilità, edilizia scolastica e sociale. Nello specifico saranno impegnati 67 mila euro per i lavori di completamento dell'asilo nido di via Verdi, "che testimonia l'impegno che non abbiamo mai abbandonato di lavorare per la scuola e il futuro delle generazioni", 91 mila euro per la realizzazione di loculi cadenti del cimitero e 25 mila euro per la realizzazione dei nuovi marciapiedi in via Andrea Doria a San Salvo marina. "L'avanzo disponibile è di 8 mila e 500 euro e questo testimonia che siamo riusciti a raggiungere un buon risultato", afferma il sindaco Magnacca, "un avanzo esagerato avrebbe testimoniato l'incapacità di spendere ciò che si è impegnato all'inizio dell'anno. Le tasse che sono state richieste ai cittadini, invece, sono state di fatto impegnate per garantire servizi" continua il primo cittadino.

E' emerso, infatti, che il comune ha un'autonomia finanziaria dell'87%, rispetto al 60% di un decennio fa. "Mi preme sottolineare che il bilancio si è chiuso con risultati positivi sia da un punto di vista economico che politico", conclude il sindaco. Il consiglio ha potuto prevedere anche alcune modifiche al bilancio di previsione 2018/2020 stanziando delle risorse per la sistemazione dei parchi giochi per bambini sia a San Salvo che alla marina, ormai deteriorati e danneggiati. Un argomento che i consiglieri di minoranza del Partito Democratico avevano più volte segnalato e su cui si sono battuti affinchè venissero riqualificate le aree verdi. Tra gli altri interventi ci saranno anche la copertura del tetto del bocciodromo comunale e la partecipazione a nuovi bandi per l'edilizia scolastica.

S.C.

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK