Risparmi da investire e invece sottratti ai clienti, broker condannato

Appropriazione indebita, per un ammontare di oltre 300.000 euro, l'accusa nei confronti di un promotore finanziario

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Per la presunta truffa di 320mila euro sottratti da un broker a 22 suoi clienti che gli avevano affidato i risparmi per investirli, è stata emessa nel pomeriggio di ieri la sentenza di condanna, col reato originario di truffa derubricato in appropriazione indebita.

Il giudice di Lanciano, Andrea Belli, ha inflitto la pena a 2 anni e mezzo di reclusione e 2mila euro di multa nei confronti del promotore finanziario di 53 anni, di Lanciano, attualmente residente a Vasto.

L'imputato è stato inoltre condannato a 2mila euro di spese processuali per ogni parte civile e al risarcimento danni da liquidarsi in sede civile. Il procuratore Mirvana Di Serio aveva chiesto la pena a 3 anni e 4 mesi di reclusione.

Redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK