La testimonianza che consegna la vita di Emiliana alla straordinarietà

Due borse di studio in ricordo della giovane sansalvese

| di Serena Colecchia
| Categoria: Attualità
STAMPA

Due borse di studio in memoria di Emiliana Colitto. E' la volontà di amici e di tante persone che l'hanno conosciuta, una volontà che la famiglia ha raccolto decidendo di sostenere e istituire due borse di studio di pari valore destinate a studenti meritevoli e iscritti al corso di laurea magistrale "Lettere e filosofia, Economia in comunicazione per l'impresa, i media e le organizzazioni complesse" dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, lo stesso corso di studi che frequentava Emiliana. La ragazza di 23 anni prematuramente scomparsa la notte tra il 20 e il 21 settembre scorsi in un incidente stradale a Milano, ha lasciato un ricordo vivo e indelebile.

La scelta dell'Università Cattolica rappresenta un segno di riconoscenza e di affetto che la stessa Emiliana nutriva nei confronti di una realtà formativa così stimolante e cosmopolita. In occasione dei funerali, infatti, la famiglia espresse la volontà di raccogliere dei fondi da destinare a uno scopo nobile. "Emiliana era una ragazza straordinaria", affermano il papà Maurizio e la mamma Alida, "In questi mesi me ne sono reso conto ancora di più perché ho ricevuto una quantità di chiamate, di messaggi, di gesti, di abbracci che mi hanno sorpreso positivamente" continua il papà Maurizio, "Intraprendenza, conoscenza, sogno e soprattutto leggerezza sono i valori che hanno dato un senso alla sua vita e su cui avremmo onore investire".

Non si fermano le manifestazioni di vicinanza e di affetto, a partire dalle visite sulla sua tomba, sempre coperta di fiori e ricordi, nei discorsi e nelle parole degli amici che non riescono a dimenticarla. Ci sono cose che non è sempre possibile spiegare razionalmente e con le parole. Roberto, uno dei volontari che la sera dell'incidente è intervenuto in soccorso di Emiliana, nonostante svolgesse questo servizio da molti anni, ha voluto incontrare a San Salvo Maurizio e Alida per restituire loro l'immagine che ha avuto di Emiliana.

Roberto ha infatti ben impressa negli occhi l'ultima immagine di Emiliana. "Ho visto un angelo, sembrava quasi sorridere".

E' forse questa la testimonianza che consegna la vita di Emiliana alla straordinarietà.

Serena Colecchia

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK