Un 50enne muore dopo essere precipitato da un sentiero santuario

| di Ansa
| Categoria: Attualità
STAMPA

Un uomo è morto dopo essere precipitato da un sentiero nelle vicinanze del santuario della Madonna di Appari, che si trova tra le frazioni aquilane di Paganica e Camarda, molto frequentato anche da turisti. L'uomo, dell'apparente età di 50 anni e di cui non si conoscono le generalità perché trovato senza documenti, sarebbe scivolato accidentalmente, sbattendo in maniera rovinosa la testa, in un passaggio che porta all'eremo nei pressi di una parete rocciosa utilizzata da molti appassionati per fare delle arrampicate.
    All'incidente hanno assistito alcune persone che stavano camminando nelle vicinanze, che hanno dato l'allarme: sul posto sono giunte la volante, la polizia scientifica ed i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare la morte. La salma, trasferita all'obitorio dell'ospedale San Salvatore, è a disposizione dell'autorità giudiziaria: non si sa ancora se il pm di turno della procura dell'Aquila, Simonetta Ciccarelli, che sta coordinando le indagini, disporrà l'autopsia.

Ansa

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK