Giovani e lavoro: ecco come vincere la sfida oltre il mito del posto fisso

Importante iniziativa nelle scuole di San Salvo promossa da Orienta con 100 studenti dell’Ipsia e con importanti aziende del territorio vastese

| Categoria: Attualità
STAMPA

Il lavoro che cambia spiegato a 25mila studenti delle scuole superiori d’Italia. E’ questo lo scopo dell’iniziativa lanciata da Giuseppe Biazzo, Ad Orienta SpA e autore del libro, Nove Mosse per il Futuro – Il Lavoro che cambia spiegato ai giovani. Il tour nelle scuole d’Italia consiste nell’incontrare i giovani studenti in procinto di scegliere il loro futuro, spiegando cosa si aspetta il mondo del lavoro da loro. 

 

L’obiettivo è costruire un ponte tra giovani e lavoro, andando oltre il mito del posto fisso. L’iniziativa fà tappa a San Salvo oggi 15 Aprile 2019, dopo le tappe di Roma, Firenze, Aosta, Torino, Como, Asti, Pescara, Potenza, Mirandola, Verona, Legnago,Milano, Roseto Degli Abruzzi (TE), Castiglione dei Pepoli (BO), Ancona, Udine, Modena, Bologna e Vasto. 

 

L’incontro che prende spunto dal libro Nove Mosse per il Futuro,si è svolto di fronte una platea di circa 100 studenti dell’I.P.S.I.Adi San Salvo e alla presenza di numerosi direttori del personale di importanti aziende del territorio, di associazioni di impresa. E’ intervenuta, inoltre, il Sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca. 

 

All’evento hanno partecipato, Franco Sensi (Resp. Scuola Orienta Spa): Alessio Valentini, Amministratore Unico Cimid; Alessio Sallese, Amministratore Unico Sallese Group; Chiara Giangrazi, Resp. Legale Cooperativa Vitae Assistenza Sanitaria; Nicola Raspa, Amministratore Conad Raspa; Antonio Pinto, Amministratore SPM Impianti; Luigi Sabatini, Consulente del lavoro – Revisore Contabile; Annarosa Costantini, Dirigente Scolastico R. Mattioli di San Salvo. 

 

Valeria Giaccari AD Myourjob srl, inoltre, ha presentato la prima piattaforma di orientamento al lavoro con video online (www.myourjob.it).  

 

“Il nuovo mercato del lavoro è permeato dal concetto di flessibilità. Il mito del posto fisso è definitivamente tramontato – spiega Gianluca Di Camillo, responsabile Filiale di Vasto di Orienta - e la garanzia del lavoro, oggi, passa soprattutto dalla capacità di essere costantemente attrattivi per il mondo del lavoro. Questo vuol dire maggiori incertezze ma anche più opportunità. Per cogliere tali opportunità occorre una nuova mentalità capace di metter in sintonia le nuove generazioni con il loro futuro. Una nuova mentalità fatta soprattutto di intraprendenza, etica del lavoro e umiltà. In questo senso il ruolo della scuola è decisivo”.

 

Il tour prende spunto dal Libro Nove Mosse per Il Futuro di Giuseppe Biazzo che ha individuato in nove capitoli le principali caratteristiche da seguire per proporsi al meglio nel nuovo lavoro. Tra queste caratteristiche ci sono: l’atteggiamento mentale (il carattere), l’etica del lavoro, le pari dignità tra lavoro manuale e lavoro intellettuale, trovare lavoro con metodo e senza improvvisazione, il giusto valore del titolo di studio, sentirsi cittadini del mondo, la scelta del lavoro autonomo, le opportunità dei settori e delle professioni in crescita oltre ad una caratteristica pubblica, ossia cosa chiedere alla politica per creare un contesto favorevole al nuovo mondo del lavoro e ai giovani.  

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK