Pasquetta: tre idee su dove andare in provincia di Chieti

| di Serena Colecchia
| Categoria: Attualità
STAMPA

Se il giorno di Pasqua è da trascorrere in famiglia, il lunedì dell'Angelo è da passare rigorosamente con gli amici e all'aria aperta. Alcuni hanno organizzato un weekend fuori porta, altri invece si ridurranno alla sera di domenica per decidere cosa fare il giorno seguente. In provincia di Chieti sono tante le mete da raggiungere e visitare.

Uno dei borghi medievali più caratteristici, a pochi km dal capoluogo, è Pretoro. Inserito tra i Borghi più belli d'Italia, sembra un piccolo presepe alle pendici della Majella: fa parte infatti della Comunità montana della Maielletta. La sua particolarità è la struttura urbanistica, fatta di case le une appoggiate alle altre custodite tra i faggeti della Valle del Foro. Attraverso i vicoletti e le stradine si arriva alla chiesa di Sant'Andrea Apostolo, quella principale e posta nel punto più alto del paese da dove è possibile godersi il panorama.

Scendendo a sud della regione ci si può fermare al Parco fluviale delle Acquevive, sulle due sponde del fiume Aventino e ai piedi di Taranta Peligna, sorgenti così chiamate proprio per la loro caratteristica di scorrere con flusso costante e perenne. Se la parola d'ordine della giornata è rilassarsi, il parco è ideale per immergersi nella natura e godere del paesaggio. Per gli amanti del pic-nic ci sono aree attrezzate anche con postazioni barbecue, è possibile fare passeggiate guidate o sport all'aria aperta attraverso un percorso fitness, ed è ideale per le famiglie dato che il parco è dotato di aree giochi per bambini. Specchio del territorio sono le piante ed i fiori che avvolgono e proteggono il parco.

Se al paesaggio montano si preferisce il mare, è stato inaugurato da poco il sentiero "Punta Aderci-Don Venanzio". Lungo 12 km, prevalentemente adatto alle mountain bike, è stato pensato come collegamento verso l’interno della pista ciclopedonale Via Verde Costa dei Trabocchi. Due riserve vicine, il bosco di Don Venanzio all'interno del Comune di Pollutri e Punta Aderci nel Comune di Vasto, sono state collegate per valorizzare l'area, gioiello della costa abruzzese. Non solo bicicletta, il sentiero è adatto anche per camminate a piedi ed escursioni.

 

Serena Colecchia

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK