'A la Cannilore o ci nanghe o ci chiove, ville ville...'

| di Michele Molino
| Categoria: Attualità
STAMPA

Oggi 2 febbraio, è La Candelora (benedizione delle candele) dal latino “festum candelorum”. Celebra la festa cristiana della Presentazione di Gesù nel tempio di Gerusalemme.

La candela come simbolo di Cristo (luce per illuminare le genti). Durante la Santa Messa verranno benedetti e consegnati i ceri ai partecipanti. Nel calendario rituale contadino la festa della Candelora era la seconda dell’anno (dopo quella di San Antonio Abate).

E' seguito, il giorno successivo da quella di San Biagio, protettore delle malattie della gola. C’è un proverbio salvanese che dice : A La Cannilòre o ci nànghë o ci chiòvë/ vìlle vìlle nu sulitéllë, quarànda jùrnë a lu vurnarélle. (Il giorno della Candelora o nevica o piove/ se esce appena appena un po’ di sole, mancano soltano 40 giorni al termine dell’ inverno). Se sarà nuvoloso si dovranno aspettare parecchie settimane perché l’inverno finisca. Se si avrà bel tempo, significa che la primavera sta arrivando.

Michele Molino

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK