Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

"Migrazioni" (Passato, presente e futuro): riflessioni di Emiliano Longhi

| di Nicola D'Adamo
| Categoria: Cultura | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Presentazione a San Salvo del nuovo volume di Emiliano Longhi dal titolo "Migrazioni" (Passato, presente e futuro).  Appuntamento a Herzog Bar  16 giugno ore 19.30. Modera i lavori Orazio Di Stefano, interventi di Silvana Marcucci, Luigi Murolo e dello stesso autore Emiliano Longhi.
L'editote Carabba così presenta il volume.
Questo saggio ambisce a dare un contributo al dibattito intorno alla questione migratoria, che da anni attraversa e coinvolge, nei più diversi ambiti e aspetti, il nostro Paese.

Partendo da un quadro comparativo di riferimenti storici dei fenomeni migratori, questo lavoro si propone di ampliare e approfondire alcuni tra i molteplici aspetti che caratterizzano questo fenomeno, e che con esso s’intrecciano. Dedica alcuni capitoli a temi che stanno molto a cuore agli italiani, come la questione dell’accoglienza, della presenza musulmana, del futuro dell’Italia e delle possibili soluzioni del problema migratorio.

Si espongono 
proposte, analisi, idee, suggerimenti e prospettive per l’avvenire, cercando con ciò di arricchire il dibattito e stimolare, al tempo stesso, un confronto più pacato e costruttivo, nel rispetto delle opinioni altrui, evitando ogni intenzione polemica o di persuadere chi abbia posizioni diverse.

Così il libro contiene un invito ad affrontare la questione sulla base delle proposte summenzionate, cui si aggiungono altri elementi di discussione; ad ampliare e approfondire, con una più attenta riflessione, le varie tematiche, per costruire una risposta a tante domande; e, infine, non ha la pretesa di offrire magiche soluzioni a un problema così aggrovigliato, ma è pur sempre un significativo passo in tale direzione.

Alcune idee e proposte risalgono a un paio di anni fa, e, oggi, sono entrate prepotentemente nella contesa della campagna elettorale, come uno dei temi più caldi. Ciononostante, sembra che le stesse non abbiano perso la freschezza e l’originalità iniziali. 

Nicola D'Adamo

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK