Domani terzo lunedì del mese è il Blue Monday, il giorno più triste dell’anno

Ovviamente è una bufala, ma ben architettata

| Categoria: Curiosità
STAMPA

Non ha alcun fondamento scientifico, ma da diversi anni il terzo lunedì del mese di gennaio è considerato dal mondo occidentale il giorno più triste dell’anno. Nel 2019, il Blue Monday cade il 21 gennaio e in molti sono già alla ricerca del giusto stratagemma per tirarsi su il morale. In realtà la genesi del Blue Monday è legata ad un campagna pubblicitaria geniale che fa leva proprio sul malessere di inizio anno. La storia del giorno più triste affonda quindi le sue radici nella pseudoscienza e nel marketing più aggressivo, ma alzi la mano chi dopo le vacanze di Natale non fa fatica a tirarsi giù dal letto ogni lunedì mattina? Ecco, vero o no, il Blue Monday è diventato un fenomeno virale e gli esperti fanno a gara per trovare la giusta ricetta per non essere schiacciati dalla tristezza del nuovo anno.

Tutto iniziò con una campagna pubblicitaria. Correva l’anno 2005 quando uno stimato professore universitario inglese riuscì a scoprire, tramite complessi calcoli scientifici, che il terzo lunedì del mese di gennaio è il giorno più triste dell’anno. Il giorno in cui ci sentiamo schiacciati dalla tristezza e dalla monotonia del tran tran quotidiano. Per superare il Blue Monday è necessario raggiungere la consapevolezza che c’è bisogno di agire, di fare qualcosa che ci faccia stare bene. E cosa c’è di meglio per ritrovare l’entusiasmo e il sorriso che partire per un viaggio o prenotare la prossima vacanza? fonte QUI

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK