Con “Giù il cappello” cala il sipario sulla prima stagione teatrale di Creati-Vita

Venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 al Teatro Centro Culturale “A. Moro”

| Categoria: Eventi
STAMPA

SINOSSI DI GIU’ IL CAPPELLO:
Un uomo ha il sogno di diventare un attore professionista. Tenta di fare il provino per la prestigiosa Accademia Nazionale D’Arte Drammatica Silvio d'Amico, ma il provino è per chi ha meno di 25 anni e lui ne ha 43. Riuscirà Massimo, il protagonista a realizzare il suo sogno? Un uomo con il cappello, un ostinato cappello che non vuole togliersi mai.

NOTE DI REGIA:
Era il lontano 2002, in un pomeriggio d’estate. Così come avviene nei film, mi trovavo in una mansarda con un vecchio televisore, due letti, un tavolo, tanti fogli bianchi e una penna. E successe. Iniziai a scrivere la mia prima commedia. Stilai il canovaccio,per 4 attori: una moglie innamorata, un fratello elegantissimo, un personal trainer sui generis e lui, l’uomo con il cappello. Scoprii che la parte più bella era cesellare le parole, levigarle una per una affinché suonassero bene con il resto. Ci vollero ben 3 anni per finirla. La conclusi solo perché, nel frattempo, spinto dalle persone che mi volevano bene, stava per nascere, a Catanzaro, il Teatro Incanto, stavamo per creare un piccolo teatro dall’idea di un ragazzo in mansarda.
IL REGISTA
FRANCESCO PASSAFARO

 

Prima dello spettacolo sarà presentata in anteprima la prossima stagione teatrale e i nomi in cartellone.

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK