Dolce festa del Papà: ecco la ricetta delle zeppole di San Giuseppe

| Categoria: Gusto
STAMPA

Oggi 19 marzo è una data conosciuta per due motivi: la festa dei papà e quella di San Giuseppe. Una occasione per preparare le famose zeppole.

Un dolce di origini partenopee che in Abruzzo è stato rifatto con varianti molto simili, farcendo le zeppole stesse con crema pasticcera ed amarene. 

Possono essere  sia al forno che fritte, entrambe ottime. Se state pensando di realizzarle con le vostre mani, ecco per voi la ricetta per realizzare entrambe le versioni.

RICETTA ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE

- 300 gr di farina

- mezzo litro di acqua

- 6 uova

- un pizzico di sale

- 50 gr di burro

- 1 cucchiaio di zucchero

La prima cosa da fare è realizzare la pasta choux, quindi in un pentolino unite l’acqua, il burro, lo zucchero ed un pizzico di sale. Regolate a fuoco medio e quando il burro sarà completamente sciolto, aggiungete la farina, mescolando con un cucchiaio di legno. Si formerà un impasto compatto al quale, una volta intiepidito, dovrete aggiungere le uova una alla volta, facendole assorbire per bene prima di rompere quella successiva.

L’impasto diventerà morbido e dovrete inserirlo in un sac-à-poche con il beccuccio grande a forma di stella. Preparate una teglia ricoperta di carta forno e formate le vostre zeppole di San Giuseppe. A questo punto potete procedere in due modi: se volete cuocerle al forno, infornate per un quarto d’ora a 210° ed altri 20 minuti a 180°, se invece volete friggerle, fatele stare in forno solo 8 minuti a 180° in modo che si asciughino un po’, dopodiché friggetele in abbondante olio bollente.

Che siano fritte o al forno, lasciatele riposare ed asciugare per bene, e preparatevi alla realizzazione della crema pasticcera.

- mezzo litro di latte fresco

- 200 gr di zucchero

- 80 gr di amido

- 3 tuorli

- una bustina di vanillina o una stecca di vaniglia

- buccia di limone grattugiata

In un pentolino scaldate il latte con la vanillina (o la stecca di vaniglia) e la buccia di limone, mentre in un altro pentolino lavorate lo zucchero con i tuorli. Aggiungete alle uova l’amido, mescolate per bene ed unite il latte filtrato. Trasferite tutto su un fornello a fiamma bassa e mescolate con un frusta per circa 5-10 minuti, fino a quando la crema non diventerà densa e priva di grumi. Spegnete il fornello e ricoprite la crema con la pellicola a contatto.

A questo punto mancano solo due passaggi per completare le vostre zeppole di San Giuseppe: mettetele in un piatto o in un vassoio, farcitele con la crema (con un cucchiaio o un sac-à-poche) e posizionate sulla superficie un cucchiaino di marmellata di amarena o un’amarena intera. Spolverate con dello zucchero a velo e il gioco è fatto.

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK