Capistrello - US San Salvo: la partita si conclude per 2-0

Tutta la partita minuto per minuto

| di Danilo Di Laudo
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

CAPISTRELLO - Ultimi minuti di attesa prima dell'inizio della sfida che vedrà contrapposta la padrona di casa Capistrello contro i bianc'azzurri dell'U.S. San Salvo. Interessante il match odierno, valido per la 33esima e penultima giornata dal campionato di Eccellenza abruzzese, che potrebbe consolidare la posizione dei sansalvesi in zona playoff, in classifica infatti i ragazzi mister Rufini si trovano a quattro lunghezze dalla terza in classifica, il Pineto.

A meno di mezz'ora dal fischio d'inizio riportiamo le formazioni

Capistrello   Us San Salvo
Croce Cialdini
Mauti Vicoli
Dimattia D'Aulerio
Miocchi Triglione
De Meis L. Felice
Antonelli Izzi
Franchi Ferrante
Palleschi Tafili
Dema Marinelli
De Mesi E.  Di Ruocco
Di Gaetano Ianniciello
Mister Torti Mister Rufini

Terreno di gioco in perfette condizioni visti anche i 25°C nell'atmosfera. Sono le 15.00 in punto quando il direttore di gara decreta l'inizio della partita lasciando il rettangolo di gioco ai calciatori. A dirigere l'incontro il Sign. Riccardo Marino - sez. L'Aquila - coadiuvato dal sign. Valerio Maiolini - sez. Avezzano -  e dal sign. Emanuele Guardiani - sez. L'Aquila.

3' partita sostanzialmente cominciata con una fase di studio anche se è proprio il San Salvo che guadagna un primo calcio di punizione in attacco della cui battuta si incarica Di Ruocco;

5' Di Ruocco sul pallone calcia direttamente a rete cercando l'incrocio dei pali ma, nonostante l'esecuzione magistrale, l'estremo difensore avversario è riuscito a spizzare la palla concedendo ai sansalvesi un calcio d'angolo e negando la rete proprio a Di Ruocco.

8' è ancora il San Salvo che si fa vedere nell'area difesa da Croce pescando Marinelli che debolmente colpisce di testa senza impensierire il portiere avversario, punteggio ancora sullo 0-0;

11' primo acuto del Capistrello che si fa vedere in avanti senza però dar troppa noia alla difesa bianc'azzurra che, senza troppi problemi, riesce tranquillamente a liberare;

13' per il San Salvo la prima sostituzione: esce Triglione per far posto a Quaranta;

16' Capistrello pericoloso con Franchi che giunge nell'area sansalvese ma non trova lo specchio della porta nonostante la discreta posizione in cui si trovava. Il San Salvo riparte così con una rimessa dal fondo di Cialdini mentre la partita rimane ancora nella fase di studio mentre le due squadre non sembrano voler ancora affondare un attacco deciso;

21' azione pericolosa per il San Salvo che, sugli sviluppi di un calcio di punizione, trova la testa di Ianniciello il quale a sua volta non è in grado di schiacciare verso la porta avversaria trovando solo lo spazio sopra la traversa;

25' nuova occasione per i bianc'azzurri che si trovano di nuovo a battere un calcio di punizione. Sul pallone, a circa 30 metri dall'estremo difensore avversario, Di Ruocco e Ferrante. Parte Ferrante, tira e trova lo specchio della porta ma Croce in qualche modo respinge la sfera che torna tra i piedi del San SAlvo che prova a concludere con Tafili che sugli sviluppi del calcio da fermo cerca Marinelli in mezzo all'area che colpisce senza però battere a rete e concedendo la rimessa dal fondo al Capistrello che respira;

28' Franchi torna e cerca di 'bucare' Cialdini ma senza fortuna. Il portiere sansalvese riparte subito ma il direttore di gara assegna un calcio di punizione ai bianc'azzurri sulla tre quarti campo; Quartanta si incarica della battuta cercando capitan Marinelli che però, a detta del direttore di gara, commette un fallo in attacco;

33' ancora il San Salvo che cerca di sfruttare un calcio piazzato da circa 35 metri: Tafili e Ferrante si incaricano della battuta, parte il tiro ma anche in questo caso la palla finisce alta sopra la traversa e quindi alle spalle di Croce, estremo difensore della squadra di casa;

40' partita che continua a giocarsi su ritmi relativamente blandi senza registrare acuti efficaci da nessuna delle due parti. Il Capistrello ha avuto i primi minuti in cui ha tentato a più riprese di gestire il gioco fino a quando non si è contratto senza affondare troppo e lasciando spazio ad un San Salvo che sta creando delle occasioni ma non riesce a sfruttarle;

41' Di Ruocco recupera un pallone al limite dell'area di rigore e prova subito la conclusione senza rendersi davvero pericolo agli occhi di Croce; il gioco per il momento latita.

43' ingenuità da parte di D'Aulerio che commette un fallo in area di rigore; il direttore di gara concede il penalty a favore del Capistrello che con il numero 9 Dema trasforma quest'opportunità portandosi in vantaggio.

Sono le ore 15.46 circa quando il direttore di gara sancisce la conclusione della prima frazione di gioco. 1-0 il risultato che probabilmente non rispecchia in pieno quanto mostrato in campo durante i primi 45 minuti di gioco durante i quali le due squadre si sono per lo più studiate senza proporre mai un gioco pericoloso, se non in sporadiche occasioni. 

E' partita la ripresa e il punteggio resta arride ancora ai padroni di casa che conducono sempre per 1-0;

Purtroppo si sono verificati dei problemi tecnici e continueremo ad aggiornare appena possibile.

Termina il secondo tempo e purtroppo i ragazzi di mister Rufini ripartono da Capistrello con gli stesssi punti in classifica di quando sono arrivati. Infatti la partita è stata chiusa dai padroni di casa nel corso della ripresa che hanno trovato il raddoppio guadagnando tre punti che non ne modificano troppo al posizione in classifica mentre l'U.S. viene raggiunta dal Martinsicuro e si allontana dal Pineto che resta terza in classifica. 

Danilo Di Laudo

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK