Il Calcio Biancazzurro: il punto dell’ultima giornata calcistica sansalvese

Una giornata di campionato intensa: due vittorie, un pareggio e una sconfitta per il calcio cittadino

| di Danilo Di Laudo, Michele Daniele
| Categoria: Sport
STAMPA

Il lunedì sta diventando ormai l’appuntamento fisso con il calcio sansalvese che, ogni domenica o sabato a seconda delle categorie, scende in campo portando alti i colori della nostra città. Come al solito vogliamo fare il punto della situazione della giornata calcistica appena trascorsa riportando puntualmente classifiche e highlights dei biancazzurri sui rispettivi campi. Il punto, però, di una domenica triste per la cittadinanza che si è raccolta intorno alla famiglia di Eugenio Di Petta.

ASD SANSALVESE – Goleada per i ragazzi di mister De Luca che aprono, come di consueto, la nostra rubrica settimanale. Poker secco quello rifilato in casa alla Dinamo Roccaspinalveti, squadra che milita intorno alla metà della classifica. Una partita che ha arriso sin dai primi minuti ai biancazzurri scesi in campo con il classico 4-4-2. Splendida la prestazione di Cordisco, schierato dal primo minuto, che ha siglato una doppietta personale portando la squadra in vantaggio che, nel corso del match è andando aumentando. Terza la rete firmata da Chioditti che avrebbe già potuto segnare la conclusione della partita se non fosse stato per un rigore assegnato dal direttore di gara negli ultimi minuti, sempre a favore dei padroni di casa, realizzato magistralmente da Argentieri.

Un simile risultato ha rappresentato di certo un’iniezione di fiducia per i biancazzurri che erano reduci da una sconfitta, la prima in campionato, dalla giornata precedente contro il Lentella, che guida la generale. Sempre in ottica campionato, con la vittoria di ieri, la SanSalvese ha conquistato la quarta piazza dietro solo alle capolista New Robur e Lentella e al Torrebruna fermato in casa proprio dai lentellesi (clicca per la classifica). Per quel che riguarda il prossimo turno i ragazzi del presidente De Luca dovranno affrontare l’Atletico Vasto fermo a quota tre punti dopo tre giornate disputate (qui si trova la prossima giornata).

SPORTING SAN SALVO – Si deve accontentare di un pareggio lo Sporting San Salvo sul terreno del Real Portapalazzo chiudendo la partita sul punteggio di 1-1. Un match equilibrato con diverse occasioni da entrambe le parti senza però, nella maggior parte dei casi, colpo ferire. A sbloccare per primi il risultato sono stati i sansalvesi con Scafetta che, su punizione, trova la rete alle spalle dell’estremo difensore vastese. Una bella prestazione quella dei biancazzurri fino a quando il Real Porta Palazzo non ha guadagnato un calcio di rigore trasformato pochi istanti dopo per il definitivo 1-1. Anche grazie al punto guadagnato, la dirigenza ha espresso grande soddisfazione per la prestazione e i valori messi in campo che ogni domenica danno lustro ai colori cittadini contro una squadra, il Porta Palazzo, di buon livello come ci ha confessato il presidente Nicolino Cilli a margine della partita.

A questo punto in classifica i ragazzi di mister Marcello si attestano in sesta posizione, rimanendo comunque a ridosso della vetta quando sono trascorse solo sei giornate dall’inizio della stagione in corso (leggi la classifica) e cominciano a preparare il prossimo incontro sul terreno di casa da disputare contro il Fresa Calcio, attualmente fanalino di cosa della Prima Categoria Gir. B (leggi la prossima di campionato).

US SAN SALVO – Brutta giornata invece quella per i colori cittadini nel campionato di Eccellenza dove l’U.S San Salvo si arrende in casa contro la Renato Curi Angolana per 2 reti a 0. Una sconfitta che arriva al termine di 90 minuti di gioco durante i quali i padroni di casa hanno tenuto testa, con due uomini in meno, ad una squadra comunque ostica. Pochi istanti prima del fischio d’inizio la tifoseria biancazzurra ha voluto ricordare, con i suoi cori, Eugenio Di Petta per il quale non è stato neppure concesso il minuto di raccoglimento con grande rammarico per tutti i sansalvesi accorsi allo stadio. Tuttavia il direttore di gara ha comandato l’inizio della partita e, nella prima frazione di gioco, poche sono state le occasioni importanti create da entrambe le compagini. Ciononostante un primo brivido si è creato intorno al quarto d’ora quando, in seguito ad un pasticcio della difesa biancazzurra, gli ospiti sono riusciti ad impegnare Cialdini che non si è fatto sorprendere. Fino al 40esimo circa le emozioni si sono potute contare sulla punta delle dita mentre il San Salvo chiude si fa trovare in attacco al duplice fischio con un’occasione sciupata da Di Ruoco a tu per tu con il portiere avversario. Non cambia il piglio sansalvese con il rientro in campo ma trascorrono pochi minuti della ripresa quando il direttore di gara espelle D’Aulerio per somma di ammonizioni. Sorte analoga quella di Felice che ha guadagnato un rosso diretto per, a detta dell’arbitro, aver dato un colpo ad un avversario a gioco fermo. I padroni di casa restano quindi in nove fino al punto di rottura dell’incontro: il rigore concesso agli ospiti al 36esimo e fischiato a Marra. Dal dischetto infallibile l’Angolana trovando Cialdini spiazzato. Il vantaggio parziale degli ospiti è durato fino a pochi minuti dal termine quando, in posizione discutibile, Cipressi trova la rete del raddoppio e chiudendo definitivamente l’incontro. Prestazione che non regala nessun punto in chiave campionato ai biancazzurri che scivolano in quarta posizione (consulta la classifica completa) mentre cominciano a prepararsi per la prossima giornata in trasferta a Montorio (leggi la prossima). Amarezza espressa anche dal presidente Di Vaira che somma a tutto quello accaduto sul rettangolo di gioco anche la mancanza del minuto di raccoglimento a inizio partita.

ALL GAMES CALCIO A 5 – Due vittorie con lo stesso risultato a campi invertiti quelle che hanno visti protagonisti i biancazzurri del ‘campo più piccolo’ vantando appunto la conquista dei 3 punti sia per la ‘prima squadra’ che per l’Under 18. Come accennato stesso punteggio finale 3-5 quello registrato al triplice fischio per la squadra di serie C1 sul campo dell’Atletico Silvi e 5-3 quello fatto segnare dall’U18 alla prima partita del campionato disputata in casa nella mattinata di domenica. Per quanto riguarda la compagine impegnata in serie C1 la vittoria si è rivelata essere sofferta e in rimonta per i ragazzi di mister Lanza che nonostante tutto sono riusciti a farsi valere e superare gli avversari con una tripletta firmata da Papponetti – rientrato dopo la giornata di stop della scorsa settimana – e una doppietta che ha portato la sigla di Marcone. Match insidioso quello giocato in trasferta cominciato tutto sommato in equilibrio nonostante l’Atletico Silvi occupi le posizioni finali della classifica generale. La prima frazione di gioco è terminata sul punteggio di 1-1 senza colpi gravissimi inferti da nessuna delle due squadre. La ripresa ha visto invece i padroni di casa gestire il gioco ed allungare sui sansalvesi arrivando sino al massimo vantaggio sul punteggio di 3-1. Quando mancavano pochi minuti al triplice fischio è stato Papponetti a prendere per mano la squadra e, insieme a Marcone, sono riusciti a battere ripetutamente a rete ribaltando il risultato e chiudendo sul finale di 3-5. Con i tre punti conquistati i biancazzurri agguantano la seconda posizione in classifica (clicca per la generale) con 10 punti nel carniere mentre la prossima giornata sarà disputata in casa contro l’Es Chieti (clicca per la prossima giornata), squadra già superata dai biancazzurri in Coppa Italia. Abbastanza diverso invece il match dell’U18 che ha condotto la partita dando una bella prova delle proprie capacità.

 

Danilo Di Laudo, Michele Daniele

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK