Il Calcio Biancazzurro: una medaglia a due facce l'ultima giornata dei biancazzurri

Vittorie per All Games e Sporting mentre si 'fermano' Us San Salvo e Sansalvese

| di Danilo Di Laudo, Michele Daniele
| Categoria: Sport
STAMPA

Giornata altalenante quella disputatasi questo fine settimana e che ha convolto le quattro compagini biancazzurre nei rispettivi campionati. Stesso peso per gioia e rammarico visto che sono state registrate due vittorie (Sporting e All Games) e altrettante sconfitte (Sansalvese e US San Salvo), ciononostante i campionati restano apertissimi e tutti i biancazzurri restano, per fortuna, nelle posizioni che contano (clicca per tutti i risultati dei vari campionati). Come sempre apriamo ‘Il Calcio Biancazzurro’ con la terza categoria per salire gradualmente.

ASD SANSALVESE – Dopo lo splendido risultato della scorsa settimana fatica a trovare i tre punti la squadra del Presidente De Luca che, sul difficile campo del Tufillo, sotterra ‘l’ascia di guerra’ sotto di un gol a favore dei padroni di casa della Virtus. Risultato finale di 2-1 allo stadio Bonanni dunque che premia i tufillesi rimasti anche con l’uomo in meno nel corso del secondo tempo. Raggiunta la dirigenza della Sansalvese abbiamo appurato come la prima frazione di gioco si sia esaurita a reti inviolate senza sprazzi emozionanti da nessuna delle due squadre. Nel corso della ripresa sono stati però i biancazzurri di casa a guadagnare terreno fino ad ottenere un rigore immediatamente trasformato. Match in salita dunque quello per i sansalvesi che non si sono persi d’animo tentando di giocare quanto più possibile. La Virtus ha cominciato a questo punto a sentire la pressione cadendo in errore e perdendo uno dei suoi giocatori per espulsione. In questa situazione la Sansalvese è riuscita ad arrivare dalle parti dell’estremo difensore avversario e a trovare la rete con il capitano Rossi che ha riportato in equilibrio lo scontro. Quando sembrava che i novanta minuti dovessero esaurirsi in parità è arrivato il definitivo 2-1 della Virtus su punizione. Alla luce di questo ‘0’ la testa della classifica della Terza Categoria non è cambiata troppo visto anche lo stop del Torrebruna a Casalanguida portando ben quattro squadre con lo stesso punteggio lì davanti (leggi la classifica completa). Prossimo turno ancora insidioso per i biancazzurri da disputare in casa la prossima domenica contro la New Robur, partita bene a inizio campionato ma che ha inanellato dei risultati poco soddisfacenti e cerca di riscattare la stagione (leggi il prossimo turno).

SPORTING SAN SALVO – ‘Grande vittoria!’ con queste parole ci ha salutato il presidente dello Sporting Nicolino Cilli raggiunto da noi telefonicamente a margine dell’incontro tra i sansalvesi e Piazzano, giocata sul campo di via Stingi. Partita conclusa, quasi, nei primi 45 minuti di gioco con gli ospiti che hanno aperto le danze trovando il vantaggio parziale dopo pochi minuti dal fischio d’inizio. Nonostante lo svantaggio iniziale immediata è stata la reazione dei ragazzi di mister Marcello che hanno prima trovato il pareggio con una punizione magistralmente battuta da Rossi. Il cuore biancazzurro non ha poi smesso di battere e spingere i ragazzi del Sporting che hanno trovato il raddoppio in seguito ad un rigore trasformato da Scafetta ribaltando il risultato. Sul 2-1 si è esaurita la prima frazione di gioco e, dal rientro in campo, il parziale è diventato il numero da scrivere sul tabellone a fine gara. I complimenti dei ragazzi di casa sono stati anche rivolti agli ospiti che hanno messo in campo una bella partita senza mai perdersi d’animo. A questo punto lo Sporting San Salvo resta aggrappato alla seconda posizione a due soli punti dall’Ortona Calcio (leggi la classifica) e si prepara ad uno scontro di ‘alta classifica’ da disputare in trasferta contro la Tollese Calcio (clicca per la prossima giornata).

US SAN SALVO – Sconfitta quella di ieri per i ragazzi di mister Longo, caduti per 0-2 sul campo dell’Alba Adriatica. Un primo tempo emozionante è stato sbloccato ad un minuto dall’intervallo dai padroni di casa che hanno trovato il vantaggio parziale in seguito agli sviluppi di un calcio d’angolo dal quale un colpo di testa del numero 5 è entrato in rete aiutato dal legno. Al rientro in campo sono passati circa due minuti prima che l’Alba Adriatica potesse trovare il raddoppio con Cialdini che non può nulla per impedire al pallone di entrare in rete. Circa sei minuti dopo è stato il San Salvo a farsi avanti con un palo centrato da Di Ruocco, senza possibilità di ribattere nuovamente a rete. Ripresa fitta di occasioni da entrambe le parti senza però che nessuna delle due reti venisse trovata dalla sfera. A pochi minuti dal termine la partita si è infiammata arrivando sino all’espulsione di Molino che ha ricevuto il ‘rosso’ per un fallo di reazione lasciando la squadra in dieci. È terminata così, sul 2-0 la trasferta dei biancazzurri che si dovranno preparare in fretta per il prossimo impegno in programma mercoledì a Montorio per il recupero della partita non disputata in seguito al terremoto (mentre qui si trova la prossima giornata completa). In chiave classifica generale l’US San Salvo resta a quota 21 punti a poche lunghezze dal Francavilla Capolista (clicca per la generale). 

ALL GAMES CALCIO A 5 – Altra bella vittoria anche quella ottenuta dai ragazzi del Calcio a 5 in serie C1. Capitan D’Alonzo e compagni hanno infatti trovato, nel pomeriggio di sabato come di consueto, una splendida vittoria sul campo di casa sul Lisciani Teramo per 8-5. La partita per i sansalvesi ha preso da subito una piega poco positiva a causa di un contrasto duro che ha costretto Alessandro Marcone a lasciare il campo. I teramani hanno infierito trovando il parziale vantaggio nel corso del primo tempo prima però di essere superati di slancio dai padroni di casa che hanno trovato due reti con mister Lanza. Ciononostante gli ospiti non hanno demorso trovando due nuove reti a loro favore prima dell’intervallo fissando il punteggio sul 2-3. Al rientro in campo sono stati i padroni di casa ad alzare la voce e trovare subito il pareggio siglato da Michele Orticelli e il vantaggio a firma Carlo Papponetti (per un punteggio di 4-3). Partita tirata sotto il profilo agonistico quella giocata a via Verdi visto che, ancora una volta, sono gli ospiti ad attaccare riuscendo a trovare il momentaneo pareggio; la legge del campo è stata poi ristabilita dall’inossidabile Papponetti che, con una prestazione di altissimo livello, ha riportato ancora i biancazzurri in vantaggio raddoppiato pochi minuti nuovamente dal Mister Lanza attivissimo sabato. Sul 6-4 il Teramo non si è arreso accorciando ancora le distanze prima dell’assalto finale dei padroni di casa che fiaccano la resistenza degli ospiti con Fabio Cirillo (autore del 7-5) e con Federico D’Amico (che ha siglato il definitivo 8-6). In ottica classifica generale, con la vittoria di sabato, la All Games resta in seconda posizione con 16 punti (leggi la classifica) mentre potrà godersi una giornata di riposo così come previsto dal calendario mentre il 16 novembre sarà impegnata a Trasacco

 

 

 

Danilo Di Laudo, Michele Daniele

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK