Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Raccolta differenziata: l'intervento di Giulio Petrucci

| di Giulio Petrucci
| Categoria: Varie | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Come diceva uno slogan di qualche anno fa: "TUTTI A RACCOLTA - Facciamo la differenziata - .....SAN SALVO è pronta per una NUOVA GRANDE TRASFORMAZIONE.......salviamo l'ambiente facendo la differenziata...." eccetera,eccetera,eccetera.....
....ma, appunto, era solo uno slogan, come tanti altri slogan che si vedono e si sentono in giro ormai da tanti anni e ai quali, purtroppo, abbiamo fatto il callo.
   
Ebbene, questa che vedete nelle foto scattate sotto casa mia a San salvo Marina è la ...."differenziata" della nostra città. Per carità, spero che non sia in tutti i quartieri così!!! Il bidone della plastica strapieno ormai da giorni e giorni, tanto che sono costretto a conservare nel garage un sacco enorme pieno di plastica e metalli aspettando che quel fatidico giorno di sabato (di non so quale settimana) previsto per questa raccolta, arrivi come un miraggio il furgoncino della SAPI a svuotare quel contenitore giallo. Il bidone dell' "Organico" ormai a pezzi e pieno di falle, facilmente accessibile a topi, ratti, pantegane, surmolotti e a qualsiasi altra specie di qualsivoglia animale "feroce" delle fogne e delle foreste locali. Eh già: TUTTI A RACCOLTA!!!! FACCIAMO LA DIFFERENZIATA!!!! SAN SALVO è prontissima per una NUOVA GRANDE TRASFORMAZIONE!!!!
Adesso ho capito cosa intende la nostra Città per "differenziata": il Comune di San Salvo si ....."differenzia" dai Comuni virtuosi per la raccolta dei rifiuti. E ditelo prima, no?!?
In ogni caso, sono un ottimista di natura io, e confido in una sempre migliore gestione dell’immondizia (non voglio dire della “res publica”) della mia Città.

Ma,…….a proposito di rifiuti, discariche e liquami vari!!!!! L’estate è ormai alle porte e San Salvo Marina sta per subire, come ogni anno, quella trasformazione che le appartiene da decenni: centinaia, ma che dico!!!, migliaia di turisti approderanno sui nostri lidi per godere del sole, delle spiagge, delle acque limpide, delle “attività culturali” e delle innumerevoli …serate d’intrattenimento che allieteranno vacanzieri e residenti per i tre mesi della nostra  calda stagione. In tutto questo bisogna aggiungere che un’ area del nostro bellissimo lungomare (e qui non c’è niente di sarcastico) è destinata ad essere occupata, come ogni anno, dai caravanserragli delle giostre che dovrebbero (il condizionale è d’obbligo) contribuire a portare ulteriore aria di festa alle vacanze dei festeggianti. Per carità, non ho nulla contro i giostrai, anzi come direbbero a Napoli «pure loro ‘anna campa’».

A parte che, come abitante di  San Salvo Marina, destinerei quest’area a ben altri scopi più “ecologici” e nobili ma qui …”la domanda sorge spontanea” (come diceva un simpatico e intelligente giornalista di Procida)!!! Durante questi tre mesi di festa  e allegria anche i giostrai avranno le loro impellenti necessità fisiologiche,  che dovranno in qualche modo soddisfare. E che dire degli ambulanti di quel mercatino che per ben trenta giorni (se non addirittura di più)  saranno parcheggiati e stanzieranno sull’isola pedonale alloggiando con metodi spartani sotto le loro bancarelle?!? Ma la nostra Amministrazione è proprio così sicura che certe scene di accampamento notturno siano gradite al turismo della nostra Città? Per carità, non ho nulla contro gli ambulanti, ho il massimo rispetto anche per loro.

A parte che, come abitante di San Salvo Marina (e qui mi ripeto), destinerei il nostro bellissimo lungomare a ben altri scopi  ma veniamo alla “domanda spontanea”: in questo lungo e intenso bimestre di alta stagione, quei “bagni chimici”, laddove utilizzati, sparsi in queste aree così intensamente popolate sono sufficienti a garantire qualitativamente e quantitativamente  igiene e pulizia al nostro bellissimo Rione Marina??? E non oso pensare a come e dove avviene lo smaltimento dei contenuti di questi bagni chimici.
Ma se è così tranquilla la nostra Amministrazione, allora sono più tranquillo anch’io. D’altra parte sono un ottimista di natura io, e confido in una sempre migliore gestione della stagione estiva per la nostra Città.
Buona estate a tutti!!!

Giulio Petrucci

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK