Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

"Un raduno con i fiocchi", grande successo a Monteodorisio per l'evento dedicato alle Alfa Romeo

Intervista ai protagonisti della manifestazione

| di Redazione
| Categoria: Varie | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

MONTEODORISIO – Si è concluso in maniera del tutto positiva il 3° raduno “Fieri di essere Alfisti”, l’evento dedicato alle Alfa Romeo, che si è svolto ieri mattina nel piccolo borgo di Monteodorisio. Numerosi i partecipanti, che, dopo essersi riuniti in piazza Umberto I, hanno sfilato con le proprie autovetture lungo le vie principali del paese per poi proseguire a Cupello e a San Salvo.

“Tante persone provenienti da tutta Italia, oltre 70 auto, più di 130 persone – afferma Christian Truddaiu, organizzatore dell’evento – un terzo raduno con i fiocchi, ci siamo impegnati ancora di più e la gente è felice, tutto procede per il meglio, le persone sono venute da Varese, dalla provincia di Lecce, Frosinone e molti dall’Abruzzo, cosa che l’anno scorso non abbiamo riscontrato.”

“Non mi aspettavo di vedere tutte queste persone, l’evento sta andando benissimo e il tempo è dalla nostra parte, ringrazio tutti i partecipanti, siamo tutti una famiglia – spiega Daniele Bontempo, organizzatore- partecipiamo da tutta Italia e questo mi fa piacere. Essere alfista è qualcosa che mi appartiene quasi dalla nascita, l’Alfa Romeo è un marchio italiano, posso dire che è la mia ragazza. Ringrazio tutte le persone che sono qui e gli alfisti, l’anno prossimo faremo ancora meglio e vorrei che molta più gente venisse perché dobbiamo rendere il nostro raduno non solo nazionale, ma mondiale. Ringrazio tutti gli sponsor e i partecipanti, senza di loro tutto ciò non si sarebbe avverato.”

“Molte iscrizioni, il raduno è riuscito al 100% - dichiara Gavino Truddaiu, presidente regionale ASI – questi eventi sono momenti di aggregazione sociale, che arricchiscono il territorio, perché le persone che vengono da fuori possono conoscere tutte le caratteristiche del nostro paese. Ringrazio il Comune di Monteodorisio, il sindaco Catia Di Fabio che ci ha dato la possibilità di usufruire della piazza per portare tutte queste belle auto e far sì che il paese veda quello che si può fare anche con le associazioni."

“Abbiamo deciso di partecipare perché ci ha spinto la passione – chiosa Settimio Parelli, uno dei partecipanti - siamo molto vicini ai ragazzi abruzzesi, ci siamo divertiti l’anno scorso e più si va avanti, più partecipanti ci saranno, consiglio ai molti appassionati di Alfa Romeo di partecipare a questo raduno perché è uno degli eventi più belli che ci sono nella zona.”

"Partecipando con la mia Alfa Romeo Giulia quadrifoglio è stata una grande soddisfazione - dice Valerio da Guardiagrele - ringrazio lo staff che mi ha invitato e spero di poter venire anche in futuro ai prossimi eventi.”

Di seguito le interviste ai protagonisti dell'evento e l'elenco dei partecipanti premiati

RIPRESE, SERVIZIO E MONTAGGIO DI ANGELA MENNA

 

I PREMIATI DEL RADUNO ALFA ROMEO 2019:

Alfista più coraggioso: Azzedine Belaid

Alfista più appassionato: Gianni Samuele

Alfista più anziano: Arnaldo D'Angelo

Alfa Romeo più vecchia: Roberto Magnarapa

Alfista più giovane: Michele Tinari

Alfa Romeo più nuova: Paolo Tornese

Alfa Romeo più rumorosa: Giuseppe Presenza

Alfa Romeo più chilometrata: Pasquale Colombo

Redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK