Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La quercia grande

Condividi su:
Attraverso un passo del suo libro ''La quercia grande'' ( Ed. Itinerari Lanciano ), ci piace oggi ricordare Rinaldo Altieri. Nell'ultima di copertina, il prof. Francesco Paolo Giancristofaro afferma ''la terra, le piante, il fiume, gli animali, gli uomini e Dio si fondono in un unica cosa'' in questo libro forte ed affascinante. ''E' una grande opera corale'', prosegue Giancristofaro, ''che narra le vicende della numerosa famiglia De Carolis che vive al limite della piana Bufalaia''. Ma, il libro, è anche il ritratto, la denuncia della condizione contadina nella prima metà del '900. Un libro intriso di storia, scritto in pochi mesi nell'estate del 1956 quando l'Altieri era studente di liceo nel convento cappuccino di Spoleto.
Condividi su:

Seguici su Facebook