Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Un ricordo ...

Condividi su:
Quando me n'andrò sarà nel vento mi perderò nell'infinito ho detto della vita e della morte del pianto del riso e del dolore del sogno della gioia e dell'amore cristalline gocce di ruggiada ho lasciato sulla terra inaridita nella quiete della notte per i fitti boschi ho camminato nel midollo dei pioppi il mio spirito è penetrato ho sentito il profumo dei giardini e la fragranza dell'aria nella brezza del mattino ho visto gli occhi dei bambini quando me n'andrò sarà nel vento in un giorno pieno di luce.
Condividi su:

Seguici su Facebook