Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Educare per crescere nella legalità: non si guida dopo aver bevuto alcolici

Condividi su:

Penultimo video di sensibilizzazione del progetto “Educare per crescere nella legalità” realizzato dal Comune di San Salvo con i fondi per la Sicurezza e legalità della Regione Abruzzo.


Questo video vuol far riflettere su una prassi diffusa, ma molto pericolosa: il mettersi alla guida dopo aver assunto alcolici. Capita spesso, purtroppo, che gli incidenti stradali siano causati dalla poca lucidità nella guida. Infatti, a volte, si sottovaluta il pericolo perché si pensa che non ci sia nulla di male a farlo dopo aver assunto alcolici, non sapendo quali siano i principali effetti dell'alcol particolarmente pericolosi per la guida, e cioè: sottovalutazione del pericolo (dovuta al senso di euforia che si avverte) con conseguente aumento del rischio; riduzione della velocità di trasmissione degli stimoli e quindi tempi di reazione più lunghi; minore capacità di concentrazione e, a lungo andare, sonnolenza; alterazione del senso della distanza e della velocità; alterazione delle capacità visive (in particolare della visione laterale): chi guida in stato di ebbrezza tende a portarsi al centro della strada poiché l'abuso di alcol provoca la cosiddetta visione a tunnel; maggiore sensibilità all'abbagliamento. Le statistiche ci indicano che ogni anno sono migliaia le vittime di incidenti stradali, particolarmente i giovani, e l’abuso di alcol è la principale causa di questa strage. Il video è una ricostruzione di un incidente dovuto all’abuso dell’alcol.  “No alla guida dopo aver assunto alcolici” è lo slogan.

Il video è stato realizzato dalla Cooperativa Nuova Solidarietà di San Salvo.
San Salvo, 26 maggio 2015

Condividi su:

Seguici su Facebook