Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Il Mondo che Vorrei" & Infoasilo, una storia di successo

Il Mondo che Vorrei una realtà professionale ed educativa all'avanguardia nel nostro territorio

Condividi su:

Il Mondo che vorrei”,  Centro Educativo  0-6, sito in San Salvo in provincia di Chieti, da sempre impegnato nella ricerca degli investimenti più giusti per far crescere la struttura (Es: L.I.M. e Biblioteca scolastica  NPL  BiblioSerena),  ha veramente stupito tutti i genitori per la rapidità con cui ha reso funzionante  il sistema InfoAsilo, che ha trasformato il centro educativo in una scuola #verysmart.

Abbiamo chiesto alle titolari, Roberta Boschetti e Alessandra Spalletta qual è stato il  segreto di questo successo così rapido.

Ciao Alessandra e Roberta, volete raccontarci brevemente la storia della vostra iniziativa imprenditoriale e della vostra struttura.

“Il nostro desiderio più grande, sin da piccole è sempre stato quello di voler insegnare”, rispondono entrambe.

Alessandra e Roberta sono due  giovani imprenditrici di 38 anni, entrambe mamme di due splendide bambine, Camilla e Carola.

Alessandra è laureata in Lingue e Letterature Straniere presso l’università di Cassino (FR) e in Scienze della Formazione Primaria presso l’università de L’Aquila (AQ), Roberta è laureata in Scienze dell’educazione presso l’università di Bologna (BO) “… e da sempre abbiamo desiderato creare una struttura che rispecchiasse un pò noi stesse e racchiudesse in sé tutto l’amore, l’empatia, la preparazione e la professionalità dell’educare…”.

“Oltre alle nostre attitudini verso i bambini, l’input che ci ha spinte ad aprire un centro educativo è stato il fatto che nella zona non ci fossero centri educativi all’altezza di quello che avevamo in mente. Dopo un anno di fatiche e insidie siamo diventate operative da settembre 2009.

Il centro educativo è aperto tutto l’anno e offre i seguenti servizi: laboratori nido (6-24 mesi), sez. primavera, riconosciuta dal MIUR e dalla Regione Abruzzo (24-36 mesi), scuola dell’infanzia paritaria (3-6 anni), doposcuola (6-10 anni).  

Offriamo inoltre uno spazio di apprendimento in piccoli gruppi, con la dott.ssa Silvia Caruso (psicologa scolastica)  nel quale si propongono attività di potenziamento  cognitivo e trattamento riabilitativo, per bambini della Scuola Primaria con difficoltà, disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), bisogni educativi speciali (BES).

Il nostro personale è altamente qualificato, abbiamo una cucina interna e offriamo ai nostri bambini un progetto di lingua inglese annuale completamente gratuito, siamo anche una scuola Nati per Leggere,  possediamo  una piccola biblioteca scolastica di qualità “BiblioSerena”, che ci aiuta moltissimo nel nostro compito educativo.

Nonostante tutto mancava quel qualcosa che distinguesse il nostro centro educativo, che facesse la differenza, poiché spesso riscontravamo tra le nostre educatrici difficoltà nel comunicare sia con le famiglie che tra collaboratori. Spesso evidenziavamo dimenticanze e fatica tra le educatrici e le insegnanti, proprio perché tutto doveva essere annotato su carta  e spesso alcune informazioni, anche importanti, potevano sfuggire, generando malcontento sia tra le operatrici che tra i genitori”.

Come siete venute a conoscenza di InfoAsilo?

“Abbiamo fatto una ricerca sul Web e abbiamo conosciuto InfoAsilo. Abbiamo visto il video di presentazione su Youtube, ci siamo adeguatamente informate e in tempi veramente celeri li abbiamo contattati”.

Veniamo ai genitori, quali impressioni avete raccolto? Sono felici di poter essere informati leggendo i diari giornalieri direttamente online su smartphone?

“I genitori, spinti dalla curiosità  e dalla novità, sono più attivi nel partecipare alla lettura delle informazioni dei propri figli (molto spesso prima la scheda non veniva consultata e ci chiamavano al  telefono per avere chiarimenti su situazioni che comunque erano documentate), ora invece tutti sanno che devono consultare il diario di bordo e questo ci fa ridurre gli sprechi di energia e tempo, inoltre possiamo creare un archivio e una memoria storica senza dover cercare uno spazio fisico in cui tenere tutto. Crediamo che alla base della buona riuscita di un qualsiasi servizio debba esserci una comunicazione intelligente, che sia diretta, chiara, concisa, semplice, efficace ed efficiente: per questo abbiamo scelto InfoAsilo”. 

Un ulteriore servizio dunque, offerto da una realtà professionale ed educativa all'avanguardia nel nostro territorio. 

 

"Il Mondo che vorrei" via Leone Magno, 9

tel. 0873 341055

Condividi su:

Seguici su Facebook