Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Museo Archeologico del Quadrilatero: affidata la gestione per il 2016

La Soc. Coop. Parsifal si occuperà della gestione dell'area archeologica cittadina

Condividi su:

Questa mattina è stato pubblicato, sull’albo pretorio del comune di San Salvo, l’avviso di determina per l’affidamento della gestione del Parco Archeologico del Quadrilatero - relativo all’anno 2016 - alla Cooperativa Parsifal con sede a Vasto in via Santa Rita da Cascia. Da tale documento si evince come, per tale gestione, il comune impegnerà una somma pari a 20mila euro.

Il parco archeologico del Quadrilatero comprende inoltre ‘La Porta della Terra’ con l’annesso museo Civico, il Museo dell’Abbazia, l’Isola archeologica del Chiostro, l’Isola archeologica del Mosaico romano e l’Acquedotto Romano Ipogeo. Sempre dallo stesso documento si evince che le spese relative alla gestione e quindi alla pulizia e alla manutenzione del Parco Archeologico resteranno a carico del comune, pertanto la cooperativa sarà tenuta a segnalare tempestivamente gli eventuali malfunzionamenti all’interno della struttura.

All’interno della determina è stato stabilito anticipatamente anche l’orario di apertura del museo che osserverà due diverse fasce in base al periodo dell’anno a cui si fa riferimento. Pertanto viene reso noto come nel periodo invernale (che va dal 1 gennaio al 30 giugno e riprende dal 1 settembre e si protrae fino al 31 dicembre) il Museo sarà aperto il sabato pomeriggio per tre ore, dalle 17.00 alle 20.00 mentre, per quanto riguardo il periodo estivo (che va dal 15 giugno al 15 settembre) le aperture serali saranno due per settimana, vale a dire il giovedì e la domenica dalle 20.00 alle 23.00.

Inoltre viene stabilito che, durante gli orari di apertura appena citati, saranno sempre presenti due operatori museali in grado, oltre che di svolgere le operazioni di emissione dei biglietti e controllare che non si verifichino inconvenienti di sorta,  saranno in grado di accompagnare i visitatori all’interno del Museo. Inoltre la società avrà la possibilità di organizzare visite guidate anche al di fuori degli orari di apertura sopra citati.

Condividi su:

Seguici su Facebook