#Laculturanonsiferma, arte e storia si raccontano su Youtube

| di Ansa
| Categoria: Arte
STAMPA

Entrare guidati nella incredibile Domus Monumentale di Porta Marina ad Ostia, edificio aristocratico dalla storia misteriosa, arrivato fino a noi in condizioni eccellenti, con i suoi ricchi marmi colorati, le immagini degli animali feroci, i ritratti. E scoprirne, guidati passo passo da una giovane funzionaria storica dell'arte, la curiosissima storia, quella di un edificio che si è conservato come quasi nessun altro di quell'epoca grazie a un crollo avvenuto addirittura in fase di cantiere. Un passo indietro di qualche secolo ed eccoci ad Ercolano, sulle rive del mare e davanti ai portici dove tanti fuggiaschi cercarono inutilmente protezione dalla furia del Vesuvio. E poi agli Uffizi, con il direttore Eike Schmidt che racconta la storia dei coniugi Doni ritratti a Firenze da Raffaello e del Tondo Doni che il ricco mercante di stoffe commissionò a Michelangelo.

Chiusi al pubblico dall'emergenza coronavirus, i musei italiani non si sono fermati, anzi. Tra approfondimenti dello studio, nuove ricerche, riordino delle collezioni, continuano tutti come possono a lavorare. E ne approfittano anche per affinare le tecniche del racconto, per cercare di entrare nelle case degli italiani attraverso i social e non solo. Decine e decine di iniziative autonome, ognuna con il suo piglio, che il ministero guidato da Dario Franceschini ha deciso ora di ordinare e rilanciare convogliando le miriadi di interventi nel canale youtube del Mibact.

"Stiamo lavorando per offrire ai tanti musei e siti della cultura italiana un unico hub che gli accolga e li aiuti a raggiungere gli italiani", spiega dal Collegio Romano il capo ufficio stampa Mattia Morandi, responsabile della campagna digitale promossa dal ministero. E davvero vale la pena di approfittarne, scegliendo quello che si preferisce o che incuriosisce di più in un caleidoscopio di storie, capolavori, monumenti, riflessioni storiche o incursioni poetiche. Dalla scoperta della casa museo Palazzo Maffei al museo del Cenacolo vinciano, dalle passeggiate del direttore Christian Greco nel suo Museo Egizio a Melania Mazzucco che visita con noi la mostra di Raffaello aperta e chiusa alle Scuderie del Quirinale, ce n'è veramente per tutti.

Ansa

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK