Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

'Eva Mater: come un capolavoro', emozioni al Centro culturale 'Aldo Moro'

| Categoria: Arte | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Eh sì, proprio energia pura quella che si respirava domenica sera al Centro Culturale Aldo Moro! Forza, Rinascita, desiderio di Vita... sempre!

Lo spettacolo "Eva Mater: come un capolavoro" è un inno alla Vita, alla sua immanenza.

Una dichiarazione di Amore nei confronti dell’Amore. Quello fondato sul rispetto, sulla reciprocità.

In un tempo di angoscia e di paura le immagini, la musica, la danza e le parole hanno dato la possibilità ai/alle presenti di rimettere a fuoco chi siamo, uomini e donne, esseri umani, e come è possibile assumersi la responsabilità di vivere nel rispetto del bene prezioso di quella che è la propria e l’altrui vita.

Il tributo alla street artist Shamsia Hassani ha reso possibile esprimere la nostra solidarietà e invitare a dare un contributo concreto per sostenere la tutela dei diritti umani delle donne e delle bambine afgane (petizioni, aiuti economici alle ONG che sono rimaste nel Paese, etc).

Insomma, al Centro Cultutale Aldo Moro si è ripetuta la magia!

Leggere negli occhi del pubblico in ascolto l'emozione, l'entusiasmo ci ha riempito di gioia e ancora ringraziamo per la preziosa e consistente partecipazione!!

Un ringraziamento doveroso e fondamentale al Comune di San Salvo che ha voluto fortemente "Eva Mater" per la sua comunità e per affiancarci e sostenerci sempre nel promuovere la cultura della non violenza e del rispetto nelle relazioni.

È stata l'occasione per ricordare che lo Sportello Antiviolenza Frida della Città di San Salvo è attivo con la presenza di una nostra operatrice di accoglienza tutti i giovedì dalle 10:30 alle 12:30. Oppure è possibile chiamare o mandare un whatsapp al numero 3351611795.

Ringraziamo, ancora, la presenza di Cantina Orsogna 1964 con la degustazione dei vini biologici e vegani "Eva Patch", la linea di vini ideata a favore dell’empowerment e quindi dell'inserimento lavorativo delle donne seguite dai nostri Centri Antiviolenza in un percorso di uscita dalla violenza.

Un grazie speciale infine va a tutte le artiste che insieme hanno collaborato e creato questo prestigioso spettacolo per sensibilizzare e affermare saldamente un deciso e costante no alla violenza maschile sulle donne.

Gruppo di musiciste dell'Associazione Dum-Tek:

Danila Cicchini / Maria Aurelia Del Casale

Mila Di Addario / Marilena La Palombara

Chiara Martino/ Alessandra Santovito

Raffaella Zaccagna: lettrice

Enrico Gualterio: progetto e regia video

Maria De Liberato del Centro Danza Etoile

Rossella Taraborrelli: danzatrice

Andrea Pelusi: Service

Centro culturale Aldo Moro

Un grazie di cuore a tutte/i

Dafne Onlus

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK