Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

'Pescara in soccorso', la Valtrigno ottiene un ottimo terzo posto

Gara nazionale di Primo soccorso organizzata dalla Misericordia di Pescara

a cura della redazione
Condividi su:

Riceviamo e pubblichiamo il racconto dei volontari della Protezione Civile Valtrigno che nei giorni scorsi hanno partecipato alla gara nazionale di di Primo soccorso, organizzata dallo staff della Misericordia di Pescara: Pescara in soccorso.

Nei giorni 4 e 5 aprile siamo stati protagonisti di una meravigliosa gara nazionale di Primo soccorso, organizzata dallo staff della Misericordia di Pescara in occasione del loro 25esimo anno di età.
Due giorni densi di emozioni con 8 scenari di soccorso, 12 associazioni partecipanti provenienti da tutta Italia con oltre 70 volontari impiegati nelle gare. Nella prima giornata le squadre di soccorso, sono state impegnate in 4 scenari durante la mattinata in cui abbiamo trovato arresti cardiaci, traumi da cadute, crisi d’ansia e tossicodipendenti in crisi d’astinenza. Ogni scenario aveva, ad osservare le procedure, uno psicologo e gli infermieri del 118 di Pescara.

Dopo la prima trance di gara, tutte le squadre sono state accompagnate presso la sede della Misericordia di Pescara a seguire delle spiegazioni da parte dei rappresentanti di Trenitalia riguardo la semifinale che si sarebbe svolta la sera stessa in cui sarebbe stato simulato un deragliamento di un treno alla stazione di Pescara Porta Nuova.

Al termine del corso, siamo tornati presso il PMA dove abbiamo trovato la classifica riguardante la gara della mattina e con tanto orgoglio ci siamo visti secondi con un ottimo punteggio e un tempo migliore di tutti.
Alle 21 è iniziata la seconda parte della gara presso la stazione, in cui abbiamo estratto dal vagone del treno un infortunato, seguendo tutte le regole e trasportandolo in salvo all’interno dell’ambulanza.
La prima giornata è terminata verso mezzanotte. IL 5 aprile, in occasione della seconda giornata di gara, siamo giunti al PMA con la voglia di conoscere la classifica che avrebbe dimezzato le squadre, perché infatti si sarebbero classificati solo 5 dei 12 equipaggi di partenza. Le 5 squadre con i punteggi migliori e che avevano fatto meglio nella prova del deragliamento del treno. Di nuovo con tanta felicità ci siamo visti secondi e quindi pronti alla finale!

I 5 equipaggi finalisti avrebbero dovuto superare 3 scenari, in cui abbiamo trovato un incidente d’auto con investimento, un esplosione di una pompa di benzina con amputamenti e decapitamenti e per finire una lite tra marito e moglie con coltelli e crisi di panico.
Terminati anche questi 3 scenari, al nostro equipaggio Alfa 10, perché così eravamo stati chiamati il primo giorno, non toccava altro che attendere la classifica finale.
Di lì a poco la classifica ci ha visti sul podio, al terzo posto! Felici di aver partecipato, orgogliosi di essere arrivati sino alla fine e carichi da tutti i complimenti e i commenti positivi nei nostri confronti.

Ringraziamo la Misericordia di Pescara per le due bellissime giornate, per la speciale organizzazione e per la gentilezza e la bravura con il quale hanno trattato tutti i soccorritori!!
L’equipaggio della Valtrigno ALFA 10, così composto: Michele Romano autista, Valentina Ferrante caposquadra, Federica Spadano e Nicola Ruzzi soccorritori, Cristiana Alleva riserva e mascotte e Marco Rosati fotografo del gruppo.
Alfa 10 saluta e si prepara alla prossima gara…. Passo e chiudo!

Condividi su:

Seguici su Facebook