'Binari divisi' Sangritana-Trenitalia, Di Nardo rassicura: 'Biglietti sui convogli'

Il presidente dell'azienda di trasporto abruzzese interviene sulla scadenza della convenzione con il gestore nazionale

| di A cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
Una breve proroga, di appena 15 giorni, e poi binari divisi fra Trenitalia e Sangritana. La convenzione fra le due aziende, andata avanti nel corso di questi ultimi anni a colpi di proroghe, questa volta è arrivata realmente al capolinea e scadrà ufficialmente lunedì prossimo, secondo quanto comunicato dalla Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia, scadenza che rimarrà 'congelata' per un periodo di 15 giorni, e - dal primo -, poi, non sarà più possibile viaggiare con il biglietto unico. Sarà in grado la Sangritana, che serve con alcuni treni anche le stazioni di Vasto-San Salvo e del Porto di Vasto, di dotarsi in così breve tempo di una struttura e di un sistema di vendita autonoma? "Assolutamente sì - rassicura utenti e pendolari abruzzesi il presidente Pasquale Di Nardo -, inutile negare che si tratta di una situazione critica, ma dalla quale bisogna reagire con positività e lo stiamo già facendo". Dal prossimo primo maggio, dice ancora Di Nardo, sarà possibile acquistare i biglietti a bordo dei treni Sangritana e sono allo studio progetti per dotare i capitreno di palmari specifici per la vendita dei tagliandi, per acquisire un software per l'acquisto dal web e per attivare una convenzione con Arpa e Gtm per la vendita dei biglietti dei treni oltre che degli autobus a terra. "Ho anche inviato una lettera alla 'Cento Stazioni', società che gestisce la logistica delle stazioni ferroviarie, per valutare la possibilità di affittare dei locali per la vendita", conclude il numero uno della Sangritana.

A cura della redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK