Ladri acrobati in azione, spariscono circa tre chilometri di cavi di rame nelle campagne sansalvesi

Un altro caso simile pochi giorni fa sulla fondovalle Treste

| di Antonino Dolce
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Inquietante episodio nelle campagne di San Salvo. Nelle notti scorse – dal 27 al 29 – sono stati tranciati e portati via quasi tre chilometri di cavi di rame dai tralicci dell’Enel. Il fatto è avvenuto nelle campagne al confine con il territorio di Montenero. I ladri hanno iniziato partendo dai tralicci nelle vicinanze del fiume Trigno e procedendo in direzione del mare. Sembrerebbe, inoltre, che durante il furto sia stata presa di mira anche una masseria della zona. I tecnici dell’Enel in questi giorni stanno ripristinando la linea usando, pare, cavi di alluminio al posto del rame.
Un episodio simile si è verificato la settimana scorsa nella zona della fondovalle Treste. Sono stati sottratti con la stessa tecnica i cavi in prossimità del ponte sul fiume Treste che correvano in direzione di Gissi. In questo caso il furto ha lasciato al buio gli abitanti di Lentella e Montalfano, frazione di Cupello.

Antonino Dolce

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK