Problema sicurezza nei piccoli centri del Vastese, tra Lentella e Fresagrandinaria tre furti in 10 giorni

Per il pub 'Il Capriccio' è il quarto colpo

| di Antonino Dolce
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Ennesimo colpo ai danni del proprio bar e proprietario che esausto che medita di lasciare. Succede a Lentella, dove quella appena trascorsa è stata una settimana segnata da più di un furto.

 

QUATTRO FURTI IN DUE ANNI. Fa scalpore la cadenza regolare con la quale i ladri si interessano al pub ‘Il Capriccio’. Nella notte tra venerdì e sabato, erano all’incirca le 3 quando una delle grandi vetrate del locale è stata frantumata con una base di cemento usata per gli ombrelloni nel periodo estivo. Il suono dell’allarme ha messo fretta ai ladri che hanno preso quante più sigarette possibili prima di fuggire. Al suo arrivo, dopo pochi minuti, il proprietario ha trovato solo il vetro infranto e diversi pacchetti di sigarette a terra, segno della fuga concitata dei delinquenti.

Il ‘Capriccio’ è circondato da abitazioni e l’allarme ha svegliato diversi vicini. Qualcuno di loro potrebbe aver visto i responsabili del furto allontanarsi.
Per il locale è l’ennesimo colpo. Nel luglio 2010 furono rubati quattro Pc portatili e l’incasso di un videogame. I soliti ignoti entrarono dal retro usando una scala di legno.
Nel dicembre 2011, qualche giorno prima del Natale, furono portati via un televisore maxi-schermo e l’incasso dei videopoker. Per entrare fu manomessa la serratura di un ingresso laterale.
Dopo solo un mese (gennaio 2012) nuovamente dall’ingresso laterale e nuovamente il televisore maxi-schermo acquistato in sostituzione del precedente. In più fu portato via anche l’incasso del cambiamonete. Anche in quel caso i ladri sono stati costretti alla fuga, forse dal passaggio di qualcuno, lasciando gli incassi dei videopoker nelle macchinette già manomesse.

Dopo l’ultimo episodio, il proprietario, Alexander D’Angelo, esprime tutto il suo sconforto. Chi ha un’attività presa di mira vive in un perenne stato d’ansia e lui non fa eccezione: «È l'ennesimo furto, sono stremato. La situazione è già difficile a causa della crisi. Noi commercianti ogni mattina alziamo la nostra serranda non sapendo cosa ci capiterà, ma nonostante i furti o altri episodi negativi, il giorno dopo siamo di nuovo al nostro posto, a lavorare per cercare di avere uno stipendio decente. Poi siamo additati dai media come principali evasori del fisco. Ci si sente soli in questi casi. Vorresti conforto, ma soprattutto giustizia, ma sai che non arriveranno. Il primo istinto è quello di mollare tutto, ma poi pensi agli sforzi fatti, alle persone che lavorano con te e cerchi di placare questo pensiero. Ma non so per quanto tempo ancora».


MEZZO AGRICOLO RITROVATO DALLA POLIZIA. Il colpo al Capriccio non è l’unico nei giorni passati a Lentella. Nella notte fra mercoledì e giovedì scorsi i ‘soliti ignoti’ hanno rubato un mezzo agricolo. Il (trattore con relativo carrettone) è stato intercettato dalla Polizia di Termoli sulla Statale 16 in direzione di Petacciato. Rintracciato il proprietario tramite la targa, le forze dell’ordine hanno accertato il furto e si sono messi all’inseguimento. I ladri sono entrati in un campo abbandonando il mezzo e dandosi alla fuga a piedi. Il trattore è stato così restituito al proprietario. 

 

VEICOLI USATI PER ALTRI COLPI. Tra l'11 e il 12 ottobre, invece, a Fresagrandinaria i malviventi hanno trafugato due veicoli (un furgone e un '9 posti') dalla zona industriale. Entrambi i veicoli sono stati usati per altri colpi nel vicino Molise. Uno è stato rinvenuto a Termoli e l'altro a Martinsicuro.

 

Da tempo i cittadini dei piccoli comuni del Vastese chiedono maggiore sicurezza, ma poco è stato fatto. I Carabinieri della stazione di Fresagrandinaria sono costretti a vigilare un’area molto vasta e questi piccoli centri al calar del sole diventano facili territori di conquista per chi ormai ruba di tutto. Le prove sono negli ultimi episodi che hanno visto i malintenzionati agire tra diverse abitazioni senza alcun timore di essere visti.

Antonino Dolce

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK