Quando ero embrione: aspetti giuridici, medici e psicologici

| di a cura di Francesco Bottone
| Categoria: Attualità
STAMPA

“Quando ero embrione: aspetti giuridici, medici e psicologici” è il titolo del convegno organizzato dal Consultorio Familiare della Diocesi di Isernia-Venafro, che si terrà sabato 12 gennaio ad Isernia alle ore 9 nell’Aula Magna dell’Università degli Studi del Molise. L’iniziativa – patrocinata dall’Ordine dei Medici e dall’Ordine degli Avvocati di Isernia, dalla Confederazione dei Consultori Familiari di ispirazione Cristiana (CFC), dall’Associazione Italiana Ginecologi ed Ostetrici Cattolici (AIGOC), dalla Sezione Diocesana dell’Associazione Medici Cattolici Italiani (AMCI) - si propone di fare luce sui reali effetti delle cosiddette pillole dei giorni dopo, con l’intento di illustrare i punti oscuri di ordine scientifico e giuridico legati alla loro assunzione. Destinatari principali dell’evento sono i medici prescrittori, i farmacisti, i magistrati, gli avvocati, nonché gli educatori e il mondo cattolico.
L’uso disinvolto di tali sostanze pone la necessità di fare chiarezza in merito al meccanismo d’azione della pillola del giorno dopo o delle pillole dei giorni dopo, erroneamente considerate metodi contraccettivi. Il dato scientifico attesta, invece, la loro capacità di agire anche nella fase postconcepimento, in quanto - assunte dopo un rapporto potenzialmente fecondante – svolgono un ruolo intercettivo, ostacolando l’impianto nell’utero di un embrione già precedentemente formato. L’obiezione di coscienza alla prescrizione di tali sostanze è un indispensabile esercizio di libertà da parte del medico, che, di fronte ad una medicina dei desideri, è chiamato a riscoprire la propria coscienza e l’ autonomia professionale.
La presentazione dell’evento e dell’argomento saranno rispettivamente affidate alla Dott.ssa Angela Scungio, specialista in Ginecologia ed Ostetricia, Direttore del Consultorio Familiare Diocesano di Isernia-Venafro, e all’Avv. Maristella Paiar, Presidente della sezione Regionale Federvita Trentino Alto Adige,  specializzata in Diritto Civile della Famiglia e del Lavoro. Seguirà poi l’intervento del Prof. Giuseppe Noia, docente di Medicina dell’Età Prenatale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e Presidente dell’AIGOC, che analizzerà il tema dell’attività biologica dell’embrione e del dialogo tra madre e figlio nei giorni precedenti all’impianto nell’utero. Il Dott. Giacomo Rocchi, Magistrato di Cassazione, si occuperà della possibilità per i medici di sollevare obiezione di coscienza alla prescrizione delle pillole del giorno dopo/dei giorni dopo, mostrando come la prescrizione di tali sostanze – potenzialmente abortive – non possa essere considerata obbligatoria. Il  Dott. Claudio Di Ruzza, Sostituto Procuratore Generale della Corte d’Appello di Campobasso, si soffermerà sulle questioni delle responsabilità personali dei minori e delle responsabilità genitoriali, potestà e tutela, nei confronti degli stessi. Alla Dott.ssa Cinzia Baccaglini, psicologa clinica e di comunità, sarà affidata l’analisi psicologica dei disturbi conseguenti all’assunzione della pillola, che, lasciando in sospeso la possibilità di aver dato luogo ad un aborto, conduce ad una sindrome depressiva assimilabile a quella conseguente all’interruzione volontaria di gravidanza. I lavori saranno conclusi dal Prof. Don Salvatore Rinaldi, bioeticista, che fornirà una visione etica della questione.
L’iniziativa si iscrive nell’ambito del progetto – volto a fronteggiare l’emergenza educativa - che la Conferenza Episcopale Italiana (CEI) ha posto come obiettivo del decennio 2010-2020, rientrando nel novero delle attività di sensibilizzazione e di consulenza svolte dal Consultorio Familiare della Diocesi di Isernia-Venafro, nato nel 2007 e già affermatosi come importante realtà territoriale.
Per gli avvocati ed i praticanti, iscritti all’Albo di Isernia, l’evento è stato accreditato presso il Consiglio dell’Ordine. Per i medici, gli operatori sanitari e i farmacisti l’evento è in fase di accreditamento ECM.

a cura di Francesco Bottone

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK