Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Le Edison: «Nessun sversamento di idrocarburi in mare»

Per la società si tratterebbe di materiale organico

a cura della redazione
Condividi su:

Per la Edison, proprietaria insieme alla Eni della piattaforma Rospo Mare, nella notte di lunedì scorso non c'è stato nessuna fuoriuscita di idrocarburi. È quanto emerso nella conferenza stampa di stamattina che la società ha tenuto a Pescara. Presenti per la società Nicola Monti e Giovanni Di Nardo.

Cos'è quindi la chiazza che ha allarmato le popolazioni costiere? Secondo la Edison - dalle analisi effettuate sui campioni raccolti - di materiale organico, fango e residui di vegetazione. Le iridescenze riscontrate dalla Capitaneria di porto sarebbero dovute alle particolari condizioni di visibilità notturna.

Sui gabbiani fotografati dai volontariati del Wwf per la Edison non c'è correlazione con l'evento di lunedì notte. Questi potrebbero essersi sporcati altrove (ad esempio in qualche chiazza lasciata dalle petroliere al largo di Ortona). Nella stessa giornata di martedì aveva aggiunto che un gabbiano sporco di petrolio non sarebbe in grado di rialzarsi in volo.

Condividi su:

Seguici su Facebook