Il Movimento 5 Stelle presenta un dossier sulle barriere architettoniche

Sotto la lente d'ingrandimento marciapiedi, ostacoli e pavimentazione dissestata

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Una nuova proposta (la sesta per precisione) all'amministrazione comunale da parte del Movimento 5 Stelle. Questa volta, come annunciato durante l'incontro sul Bilancio partecipato, gli attivisti del Movimento hanno redatto un dossier sulle barriere architettoniche a San Salvo.

«Sono quegli ostacoli - spiegano - fisici e senso-percettivi che impediscono alle persone di potersi muovere liberamente nello spazio costruito ed in quello naturale. Più precisamente tali ostacoli vengono definiti barriere architettoniche quando impediscono o limitano gravemente la possibilità di deambulare in modo autonomo e sicuro. Si individuano inoltre le barriere d’uso, che sono rappresentate da arredi inadeguati per forma e altezza».

Per la nuova proposta hanno avuto l'aiuto di un cittadino: «Aiutati dal nostro concittadino Giampaolo Gatti, ci siamo fatti un giro per le strade principali della città riscontrando varie criticità in merito alle stesse e allo stato dei marciapiedi. Nel dossier abbiamo inserito foto sullo stato attuale e possibili soluzioni utili per tutti, anche per le madri con passeggini o carrozzine. Gli impedimenti riguardano alberi in mezzo ai marciapiedi, scalini troppo alti, pavimentazione dissestata, mancanza di scivoli sui marciapiedi e mancanza di segnaletica stradale per il passaggio pedonale». 

Nel reportage del Movimento 5 Stelle non ci sono solo marciapiedi troppo stretti o che presentano ostacoli, ma sono entrati anche la parte non ristruttura della villa comunale e le difficoltà di accesso in alcune attività commerciali del centro storico.

I membri del Movimento 5 Stelle concludono con l'auspicio della collaborazione da parte dell'amministrazione: «Nello spirito di collaborazione che contraddistingue il nostro operato e l’attuale Amministrazione, con i Consiglieri e la Giunta tutta, siamo certi di aver posto all’attenzione di tutti un problema da risolvere al più presto. Sappiamo bene che la situazione economica non e’ delle più rosee, dovuta al folle bavaglio del patto di stabilità, ma siamo sicuri che per il bene della nostra amata San Salvo si troveranno soluzioni: nessuno deve rimanere indietro».

Nella foto di Gino Bracciale un tipico esempio di ostacolo in corso Garibaldi: i pali delle luminarie che l'anno scorso impedivano il transito di carrozzelle sui marciapiedi.

 

a cura della redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK