Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L’ allenatore Gallicchio oggi contro l’Acquaesapone dovrà rinunciare a 10 titolari

I giocatori assenti: Gancitano, Quaranta, Raspa, Vitiello, Sabella, Tamburrino, Giuliano, Lapiccirella,Pollutri, Ramundo

Condividi su:

Non si sa, se bisogna dare colpa sfortuna, per tutto quello che la squadra sansalvese sta subendo in questo  periodo.   Non sappiamo se è sfortuna la mancata segnalazione del guardalinee (San Salvo-San Nicolò) per il fuorigioco di Tarquini. E’ sicuramente sfortuna, il fatto che oggi  il San Salvo,  sarà costretto  ad affrontare la trasferta a Montesilvano con 11 titolari assenti. C’è da mettersi le mani nei capelli. Come se non fosse nulla la sequela infinita degli infortuni: Gancitano, Quaranta, Raspa, Tamburrino, Vitiello, Di Pietro, Raspa; ecco la lista dei biancazzurri squalificati: Giuliano, Lapiccirella, Pollutri, Ramundo. Significa, che l’allenatore Gallicchio, dovarà  rinunciare a ben 11 giocatori titolari. Chi lo sa, se di simile, sia accaduto in precedenza alle altre squadra di Eccellena. Non ci sembra. E’ un record. E’ naturale, che mister Gallicchio, stia su un letto di spine. Giovedì  nella partitella in famiglia, l’allenatore biancazzurro, ha dovuto inserire parecchi giocatori della formazione under 18. Pertanto,  la squadra che affronterà l’Acquaesapone,  sarà imbottita di ragazzini. Non ci voleva una cosa simile con un’ Acquaesapone in netta ripresa. La squadra di Naccarella è in serie positiva da 4 giornate: 1-1 con il Francavilla, 1-1 con il San Nicolò, 1-1 con il Vasto Marina, 0-0 con il Miglianico. Sicuramente i verde-oro sapranno farsi valere anche contro la squadra biancazzurra. La squadra di Naccarella  in poco tempo è risalita di ben 5 posizioni; infatti ha gli stessi punti del River Casale e solo 6 punti meno della squadra sansalvese. “Ci troviamo in cattive acque - ha esclamato amareggiato l’allenatore Claudio Gallicchio -  oggi, contro l’Acquaesapone, mancheranno 11 titolari. Non è una bazzecola. Sarò costretto ad affidarmi ai ragazzi dell’under 18. Spero di recuperare almeno Vitiello, anche se lo stesso non ha potuto allenarsi per un risentimento fisico. L’Acquaesapome è una squadra fortissima. All’inizio del campionato la squadra di Naccarella è stata abbastanza sfortunata, ma ha saputo riprendersi. Quattro pareggi in quattro giornate non sono risultati da buttar via. Anzi,  è riuscita a pareggiare perfino con la capolista San Nicolò. La mia squadra non si tirerà indietro. Daremo battaglia dall’inizio fino alla fine. Speriamo  di portare a casa un risultato positivo”.  I giocatori dell’Acquaesapone hanno il morale alle stelle per le bellissime  prestazioni sostenute nei quattro turni precedenti. Per la  squadra del presidente  Minicucci,pertanto, la sfida di oggi non sarà delle più facili.  E’ pur vero che la situazione generale della squadra non è al massimo, ma se ogni giocatore biancazzurro darà il meglio di se stesso a Montesilvano, i risultati positivi non si faranno attendere. Arbitrerà Miccoli di Lanciano.

Condividi su:

Seguici su Facebook