Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sospesa la procedura di gara per la gestione del centro culturale 'Aldo Moro'

Il bando presentava alcune incongruenze

Condividi su:

A due giorni dalla scadenza dei termini per la presentazione delle domande, viene sospesa la procedura di gara per la gestione del centro culturale 'Aldo Moro'. La motivazione è nella presenza di alcune incongruenze che riguardavano il capitolato oneri per la manutenzione ordinaria a carico del concessionario, la richiesta del curriculum per tutti i soci delle associazioni proponenti e un refuso sul quinto articolo del bando di gara.

Alcune perplessità - soprattutto nei confronti della manutenzione ordinaria - erano state espresse da alcune associazioni - intenzionate a partecipare - già dopo la pubblicazione del bando. L'otto novembre scorso, poi, proprio su questo punto il Comune ha pubblicato un'errata corrige indicando la dicitura corretta: «Il Concessionario è tenuto ad eseguire le opere di manutenzione ordinaria così come previste dal Codice Civile».

La determina (n.78 di oggi) della sospensione riporta: «CONSIDERATO che in ordine alla predetta documentazione di gara e segnatamente rispetto al capitolato speciale, sono emerse necessità di adeguamento e migliore specificazione, in un ottica di migliore aderenza ai principi della par-condicio e tutela della concorrenza, Conseguentemente:
• sussistono esigenze di maggiore definizioni e specificazioni di taluni disposizioni del Bando, Capitolato ed Allegati, per assicurare il più efficace perseguimento dell'interesse pubblico,
• che nessun pregiudizio deriva ad alcuno come conseguenza dell 'adottando provvedimento di sospensione della gara, stante la mancata ricezione di offerta alcuna alla data odierna, come sopra segnalata».

Ad oggi - si legge nello stesso documento - non è arrivata nessuna richiesta di partecipazione.

Anche l'assessore alla Cultura, Giovanni Artese, riconosce che c'è stata qualche svista: «La sospensione è avvenuta perché c'erano piccole incertezze. È vero, andavano fatti maggiori approfondimenti, comunque il bando verrà presto ripubblicato».

Secondo l'ufficio competente questo potrebbe avvenire già nel giro di una settimana.

Condividi su:

Seguici su Facebook