Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Accusa un malore e muore durante il pranzo natalizio degli anziani

L'episodio a San Salvo durante l'appuntamento dei centri diurni di Cupello e Lentella

a cura della redazione
Condividi su:

Quella che doveva essere un'occasione per stare insieme in allegria è finita nel peggiore dei modi. Il pranzo dei centri anziani di Cupello e Lentella, tenutosi in un ristorante sansalvese, ha avuto un triste epilogo. Poco dopo le 18, uno dei partecipanti, Nicola Colameo settantenne di Cupello, si è accasciato a terra nella grande sala ricevimenti privo di sensi.

Due consiglieri comunali di Lentella (rispettivamente medico e volontario della Croce Rossa) hanno cercato di rianimarlo, ma purtroppo non c'è stato niente da fare. All'arrivo dell'ambulanza, il medico del 118 non ha potuto fare altro che costatarne il decesso; è molto probabile che fatale sia stato un arresto cardiaco. Sul posto sono arrivati anche i Carabinieri di San Salvo e i famigliari dello sfortunato signore.

Nel pomeriggio anche il primo cittadino di San Salvo, Tiziana Magnacca, aveva presenziato per un saluto: San Salvo, Cupello e Lentella, infatti, appartengono allo stesso ambito sociale.
Tristezza e costernazione si sono diffuse tra i numerosi partecipanti al pranzo. I sindaci dei due Comuni, Carlo Moro e Angelo Pollutri, hanno espresso il loro cordoglio nei confronti della famiglia di Colameo.

Condividi su:

Seguici su Facebook