Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

'Educare per crescere nella legalità alla scuola di via Verdi

Progetto finanziato dalla Regione Abruzzo

a cura della redazione
Condividi su:

La Scuola d’infanzia di via Verdi dell’Istituto comprensivo n. 2 di San Salvo ha ospitato il secondo incontro del progetto Educare per crescere nella legalità finanziato dalla Regione Abruzzo e promosso dall’amministrazione comunale. Corso di formazione animata curato da Adele Vicoli e Stefano Borrelli (Associazione Tic Tac animazione) sul tema dell’educazione stradale nell’ambito dell’iniziativa gestita dalla cooperativa sociale 'Nuova Solidarietà'.

I bambini sono stati i grandi protagonisti coinvolti in maniera divertente e stimolante per apprendere e verificare le regole da rispettare e da tenersi per strada per essere un «buon pedone» attraverso giochi e simulazioni per far capire l’importanza del rispetto dei segnali stradali.
Sono intervenuti il sindaco Tiziana Magnacca, che ha salutato i bambini complimentandosi con loro per un’esperienza che aiuta nella conoscenza delle regole di comportamento e della sicurezza stradale, l’assessore alla Cultura, Maria Travaglini, e il dirigente dell’Istituto comprensivo n. 2 Anna Orsatti.
Marilena Iacobucci, agente della Polizia municipale, dopo aver verificato il grado di apprendimento dei bambini, per accertarsi che avessero compreso le principali regole stradali, ha consegnato la Patente del buon pedone con la collaborazione del nonno-vigile Cosmo Giammichele.

Educare per crescere nella legalità è un progetto finanziato dalla Regione Abruzzo con il Programma attuativo regionale per il Fondo delle aree sottoutilizzate 2007-13, linea d’azione V.3:1.b: sostegno ai progetti per la sicurezza e la legalità. Per esser informati su tutte le azioni del progetto è attivo uno spazio informativo sul sito del Comune di San Salvo www.comune.sansalvo.gov.it attraverso il banner Educare per crescere nelle legalità.

Condividi su:

Seguici su Facebook