Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

'Chi cerca trova': addio ai gazebo dello storico mercatino di San Salvo Marina

Provvedimento che rientra tra le misure per incentivare il turismo

a cura della redazione
Condividi su:

'Addio' ai gazebo e agli stand improvvisati sul lungomare Cristoforo Colombo. Lo storico mercatino Chi cerca trova - che, nonostante critiche e allusioni ironiche, porta a San Salvo Marina migliaia di presenze durante le serate estive - si appresta a cambiare volto nell'estate che verrà. 

Ad annunciarlo è stato l'assessore alle Attività produttive, Oliviero Faienza, nel corso della conferenza stampa di questa mattina sul calendario estivo: «Chi esporrà al mercatino non avrà più gazebo, ma chioschetti rimovibili tutti uguali».
«È un discorso di estetica e decoro - gli ha fatto eco il sindaco Tiziana Magnacca - Si tratta di una manifestazione che attrae tanta gente ed è giusto che ci sia anche una maggiore piacevolezza estetica. Avranno i colori mediterranei: il bianco e l'azzurro. L'operazione è frutto di un accordo con la Eventsservice88». 

Quella dei gazebo è una delle misure che l'amministrazione intende adottare per vincere la sfida con altre località confinanti. 

L'APP PER SAN SALVO - Tra le iniziative che vanno in tale direzione c'è l'app per smartphone e tablet Intercity San Salvo. Presentata già allo start-up week end di Pescara, l'applicazione, oltre a fornire informazioni utili sulla città e sugli eventi, prevede una pagina gratuita a disposizione di ogni attività commerciale sansalvese. «In questo modo i turisti - ha spiegato il sindaco - potranno essere informati in tempo reale su pacchetti, promozioni, offerte e tipologia di servizi offerti».
L'app sarà scaricabile a breve.

COLLEGAMENTI - È stata sottolineata più volte l'importanza della circolazione durante gli eventi principali. Il primo cittadino ha così definito l'obiettivo di quest'anno: «creare un'osmosi tra il centro e la marina in modo da favorire lo spostamento di turisti e cittadini nel luogo delle manifestazioni». Per farlo si pensa a un potenziamento del bus-navetta già collaudato l'anno scorso per le 'notti colorate' per collegare San Salvo e la marina a Vasto, Petacciato e Termoli.
«L'aumento dell'accessibilità è la chiave per vincere la competizione fra territori», ha concluso la Magnacca.

PACCHETTI VACANZA - Novità già annunciata nel corso della presentazione della Notte Rosa è l'introduzione di pacchetti e tariffe agevolate in concomitanza con gli appuntamenti di maggior rilievo. Tra questi, ha annunciato il sindaco: «un pacchetto da 30 euro che comprende soggiorno in B & B, posteggio e ombreggio al mare per tre giorni».

ORARIO MUSICA - L'orario per lo stop alla musica resta quello dell'anno scorso: l'1 nel centro abitato, le 3 alla marina (fanno eccezione le serate dei maggiori eventi).

Condividi su:

Seguici su Facebook