Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ancora serie le condizioni del giovane sansalvese coinvolto in un incidente in moto

Ieri Atessa ha salutato Davide Troilo

a cura della redazione
Condividi su:

Si sono tenuti ieri i funerali di Davite Troilo, il trentenne morto in uno scontro frontale tra moto sulla strada che da Monte Marcone porta ad Atessa. Cattedrale di San Leucio gremita e colma di commozione per un giovane conosciuto e che aveva di recente perso prematuramente il padre.

Restano gravi le condizioni di Marco Mastrangioli, 33 anni, di San Salvo che viaggiava sull'altra moto. Da una prima ricostruzione sembra che sabato scorso la comitiva formata da tre 'centauri' sansalvesi stesse percorendo la strada che da Castiglione Messer Marino porta ad Atessa. Verso le 17.30 in una curva tristemente famosa per gli incidenti, la moto (uno 'scooterone') di Davide pare abbia invaso la corsia opposta trovandosi di fronte le moto di grossa cilindrata. L'urto è stato inevitabile. 
Il giovane atessano è spirato subito dopo l'arrivo dell'ambulanza, mentre Mastrangioli è stato trasportato con l'elicottero del 118 all'ospedale di Pescara, dove fino a ieri era in coma farmacologico.

La salma di Davide è stata tumulata nel cimitero di Castiglione Messer Marino, comune del quale era originario.

Condividi su:

Seguici su Facebook